Strade danneggiate dal passaggio delle pale eoliche, al via le riparazioni

0

Partiranno lunedì 21 le opere per il ripristino dello stato dei luoghi, come in precedenza, in via Leone XIII, incrocio via Costa, davanti al Comando provinciale dei Carabinieri, a cura della Mimiani Wind, l’azienda che ha realizzato il parco eolico in contrada Mimiani, a Marianopoli.

La società si era impegnata con il Sindaco e con l’Amministrazione comunale a rimettere a posto i luoghi interessati dall’attraversamento dei camion che avevano trasportato le enormi pale e che erano stati oggetto di cambiamenti, con interventi anche sulla viabilità,  proprio per permettere il passaggio degli autoarticolati. La stessa Mimiani Wind si era inoltre impegnata con il sindaco Michele Campisi a realizzare alcuni interventi di miglioramento della viabilità, a discrezione dell’Amministrazione comunale, a titolo gratuito e di risarcimento, per i disagi arrecati ai cittadini e alla città.

Dopo alcuni sopralluoghi, coordinati dall’architetto Giorgio Salamanca, responsabile dell’ufficio Viabilità del Comune, sono stati individuati gli interventi da effettuare. Sarà prolungata l’aiuola di viale della Regione, incrocio via Malta; sarà realizzata una rotatoria in via G.B. De Cosmi; un’altra rotatoria sarà fatta in via don Minzioni, incrocio via XXV aprile. Queste sono opere che verranno definite senza alcun costo a cura della Mimiani Wind.

Infine, sono stati donati all’Amministrazione comunale di Caltanissetta i grandi dissuasori bianchi e rossi che la stessa azienda aveva acquistato e che erano serviti provvisoriamente a garantire una corretta e fluida viabilità.

“Siamo molto soddisfatti – afferma il sindaco Michele Campisi – in quanto se è vero che per consentire ai tir di attraversare la nostra città abbiamo dovuto modificare temporaneamente qualcosa nella viabilità con la conseguenza di dover affrontare diversi disagi, è anche vero che a titolo di risarcimento ai nisseni l’azienda regalerà a Caltanissetta tre importanti opere che miglioreranno la stessa viabilità. Desidero, quindi, ringraziare la Mimiani Wind e mi auguro di vedere presto, oltre al ripristino dei luoghi, queste nuove ed importanti opere”.