Presto i tempi per l’apertura della Cordovese-Fondovalle

0

MUSSOMELI – Saranno resi noti nei prossimi giorni i tempi per l’apertura al transito della Cordovese-Fondovalle. Una via di comunicazione che la popolazione di Mussomeli attende da anni e che dovrebbe collegare più agevolmente tutta l’area del Vallone con il capoluogo nisseno. A chiedere un sopralluogo in sede per verificare lo stato di avanzamento dei lavori il consigliere Salvuccio Bellanca, componente della quinta Commissione consiliare permanente, che si occupa proprio di lavori pubblici. Le avverse condizioni meteorologiche dei mesi scorsi hanno difatti rallentato gli interventi, costringendo le ditte aggiudicatarie a varie interruzioni. La richiesta è stata accolta favorevolmente dal presidente Santo Mirisola e dai componenti Diego Dell’Uomini, Giovanni Cacioppo, Alfonso Cirrone Cipolla, Francesco La Rosa e Alessandra Ascia. Un sì motivato dalla convinzione che, come accaduto in precedenti occasioni, tali verifiche dirette sui luoghi, in piena sinergia con gli uffici e i tecnici dell’Ente, si sono sempre rivelate utili. Per il ripristino dell’arteria sono stati già aggiudicati dalla Provincia due distinti appalti. Il primo è relativo alla manutenzione straordinaria e messa in sicurezza della R.T. Mussomeli–Serradifalco nel tratto compreso tra la esistente strada interpoderale e la sp208 R.T. Mussomeli–S. Cataldo. Un progetto per 2 milioni di euro, di cui 1.575.000 a base d’asta, che dovrebbe trasformare in rotabile la carreggiata esistente. Il secondo riguarda invece la manutenzione straordinaria e messa in sicurezza della sp208 R.T. Mussomeli–San Cataldo e della R.T. Mussomeli-Serradifalco all’innesto con la sp23, per un importo complessivo di un milione di euro, di cui 760 mila a base d’asta.