Salute

Calcio, Sancataldese-Nissa: dopo la fine scoppia la baruffa, 5 espulsi

Redazione

Calcio, Sancataldese-Nissa: dopo la fine scoppia la baruffa, 5 espulsi

Lun, 14/09/2020 - 13:47

Condividi su:

Calcio, Sancataldese-Nissa: dopo la fine scoppia la baruffa, 5 espulsi

Sancataldese-Nissa è’ finita nel peggiore dei modi: con un’indegna gazzarra che ha costretto il direttore di gara ha espellere 4 giocatori ed un dirigente. Le due compagini hanno offerto uno spettacolo non certo edificante al termine della gara di ritorno della Coppa Italia di Eccellenza (giocata al V. Mazzola di San Cataldo), conclusasi 1 a 1 e che, considerata la vittoria all’andata dei verdeamaranto per uno a zero, ha consentito alla Sancataldese di accedere al turno successivo.

Il risultato però nell’occasione passa in secondo piano, considerato quello che è successo alla fine della gara che era comunque stata molto nervosa: al 64’ espulso Bisogno della Nissa.

Il putiferio si è scatenato dopo il triplice fischio finale. Il direttore di gara, Neri di Palermo, ha avuto il suo bel da fare per riportare la calma sul rettangolo di gioco. “Focolai” di rissa, sedati a colpi di cartellino rosso. Destinatari della sanzione dopo il 90’: Scerra e Treppiedi per la Nissa; analogo provvedimento disciplinare per gli atleti sancataldesi Cappello e Pir. Al 50mo era stato espulso il dirigente Pirrello .

Questi sono stati individuati dall’attenta giacchetta nera come i maggiori protagonisti del parapiglia avvenuto davanti le panchine subito dopo la fine del match.

In attesa degli inevitabili provvedimenti del giudice sportivo, si attendono anche decisioni adeguate delle società per sanzionare dovutamente chi si è reso protagonista di questo inguardabile post partita.