Salute

Dal sogno alla realtà. Quattro amici siciliani e nisseni d’adozione attraversano a nuoto lo Stretto di Messina

Redazione 1

Dal sogno alla realtà. Quattro amici siciliani e nisseni d’adozione attraversano a nuoto lo Stretto di Messina

Mer, 10/08/2022 - 10:52

Condividi su:

CALTANISSETTA. Quattro amici accomunati dalla grande passione per il nuoto, un grande sogno sportivo che diventa realtà. C’è tutto questo in quanto hanno fatto domenica scorsa quattro fantastici amici con la passione del nuoto, i fratelli Massimiliano e Giuseppe Saguto contitolari con il fratello Mario dell’Arredi Saguto Export Srl, Saverio Savio Coordinatore Commerciale Agenzie per l’ATSud2  di SDA Poste Italiane e Giuseppe Puzzo Farmacista collaboratore presso la Farmacia S. Croce di Pietraperzia. I quattro amici sono riusciti, in poco più di un’ora, a portare a termine la traversata dello Stretto di Messina, realizzando il loro grande sogno sportivo.

Un’impresa figlia di circa 8 mesi di costante allenamento nella piscina di San Cataldo 3 volte a settimana, visto che quella di Caltanissetta è chiusa. Inoltre, da fine giugno, dopo che ha chiuso pure la piscina coperta di San Cataldo (Acquapark Roccella) per evitare di perdere la forma raggiunta hanno intervallato, non senza ulteriori sacrifici, palestra e allenamenti a mare (San Leone e Campofelice di Roccella) con tutti i disagi logistici che tutto questo ha comportato. Tuttavia, alla fine, la voglia di trasformare un grande sogno sportivo in realtà ha vinto su tutto.

I quattro amici hanno nuotato i poco meno di 3400 metri dalla costa messinese di Punta Faro alla costa calabra di Cannitello riuscendo ad attraversare così lo Stretto di Messina. Un’impresa nella quale hanno contato la preparazione, ma anche la determinazione a raggiungere l’obiettivo. I quattro nuotatori si sono prodigati in uno sforzo non indifferente riuscendo alla fine a giungere nella costa calabra dello Stretto stanchi ma felici.

Si, perché, ancora una volta, con la loro impresa, hanno dimostrato che i sogni, nello sport come nella vita, possono diventare splendida realtà.