Salute

Figc Caltanissetta, nuova ‘casa’ in viale della Regione. Vitale: “Già al lavoro per la nuova stagione”

Redazione

Figc Caltanissetta, nuova ‘casa’ in viale della Regione. Vitale: “Già al lavoro per la nuova stagione”

Mer, 01/07/2020 - 10:04

Condividi su:

Figc Caltanissetta, nuova ‘casa’ in viale della Regione. Vitale: “Già al lavoro per la nuova stagione”

CALTANISSETTA – “Nuova” casa per il calcio a Caltanissetta. La Delegazione provinciale della Figc si ‘avvicina’ al mitico stadio “Palmintelli”, cuore storico pulsante del pallone nisseno: da oggi è attiva la nuova sede della Figc in viale della Regione 54 al quarto piano. Addio agli uffici di via F. Paladini che per oltre sei lustri hanno ospitato la federazione: un trasloco”corposo” ma, svolto con rapidità e solerzia, che ha impegnato l’intero personale.

Onori di casa affidati all’infaticabile e vulcanico delegato provinciale Giorgio Vitale: “Ecco la nostra nuova sede, più moderna, centrale e vicina allo stadio Palmintelli, il fulcro del calcio in città. Una scelta dettata dalla volontà di poter usufruire di uffici spaziosi, grandissimi, dove poter organizzare le riunioni e soprattutto siamo più vicini alle società. La sala riunioni, nostra centrale operativa, è pronta ad accogliere tutti e darà nuovo slancio alla nostra attività che attenziona tutte le categorie e società della provincia nissena. Siamo grati al lavoro fatto dalla Lnd nazionale, quindi quella regionale, al presidente Sandro Morgana per quanto fatto in questi mesi difficili per tutti. Sono contento che si sia conclusa sul campo, con i verdetti assegnati dalla classifica e dal merito, di una stagione anomala ma regolarissima. La stagione 2019-20 oramai è conclusa: il nostro intento è quello di ripartire in modo migliore. C’è tanta voglia di calcio, soprattutto tra i più giovani, i più penalizzati da questa situazione.

La nostra Delegazione è stata e sarà sempre vicina ai nostri tesserati. Il Comitato regionale ben guidato dal presidente Santino Lo Presti ha stabilito promozioni e retrocessioni, adesso siamo a lavoro e saranno due mesi intensi per programmare i prossimi campionati. Noi come delegazione provinciale, l’interesse maggiore è per il campionato di Terza Categoria, i campionati Under 17 e 15 provinciale. Ci sono poi tutti gli altri campionati giovanili, c’è la serie C di calcio a 5 femminile e speriamo magari ci sia pure una serie D di calcio a 5 maschile. L’importante dopo questo lungo e non voluto stop che si riparta e l’entusiasmo è quello giusto”.