Marianopoli, disco verde al progetto interventi adeguamento collettore esterno contrada Noce

0

MARIANOPOLI –  Via libera della conferenza dei servizi al progetto esecutivo relativo agli interventi per il ripristino/sostituzione del collettore esterno di contrada Noce a Marianopoli (ID 67). E’ stato così compiuto un importate passo in avanti per un intervento – inserito tra quelli previsti dal Patto per la Sicilia – che prevede un investimento di poco meno di  un milione e centomila euro e richiederà dodici mesi di lavoro.     La road map tracciata prevede, dopo il disco verde della conferenza dei servizi svoltasi martedì scorso, il completamento della verifica entro il prossimo 27 maggio in maniera tale che, entro il 31 successivo, il Responsabile unico del procedimento possa approvare l’intervento in linea tecnica. Gli altri step nodali saranno l’approvazione, anche in linea amministrativa, del progetto e la successiva presa d’atto da parte del C.A.T.O. al quale spetterà la trasmissione dell’intera pratica al Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti per l’emissione del relativo decreto di finanziamento.    L’intervento programmato rientra nell’ambito del piano di ammodernamento e potenziamento di reti e strutture di servizio messo in campo da Caltaqua – Acque di Caltanissetta, gestore del servizio idrico integrato per il territorio della provincia di Caltanissetta.    Tra i lavori che, a conclusione della complessa e articolata fase procedurale in corso, verranno eseguiti figurano interventi che riguardano sia il collettore esterno che la rete interna. Tra quelli del primo ambito figurano la sostituzione del  tratto terminale di circa 371 metri del collettore, il riassetto di tratti di canalizzazioni deteriorate con l’utilizzo di tecnologie di ultima generazione con un ridotto impatto del fronte di scavo, e la realizzazione di nuovi pozzetti di ispezione. Per quanto riguarda il secondo ambito l’obiettivo è l’adeguamento dell’attuale rete interna. In particolare si interverrà sui collettori di Via Pertini, Via Mimiani, Via Nazionale, Via Caltanissetta, Via Piave, Via Pietro Micca, Via Pietro Neri, Via Duca D’Aosta, Via Calvario e sulle fognature della zona a monte nel quartiere Agricolo in Via Mussomeli – Via Piazza Armerina. In tutti i tratti oggetto di intervento è stata prevista la realizzazione degli allacci fognari. Tale intervento di efficientamento della rete fognaria, insieme agli interventi di adeguamento dell’impianto di depurazione comunale (ID 66) – attualmente in fase di verifica, preliminare alla conferenza dei servizi per l’acquisizione dei pareri -, permetteranno di far confluire tutti i reflui urbani all’impianto di depurazione.