Villalba, recupero locali ex macello vecchio per la Protezione civile e centro aggregazione giovanile

0

VILLALBA – Dal Comune di Villalba avviso di indagine di mercato per l’individuazione degli operatori economici da invitare alla procedura negoziata (art. 36 co. 2 lett. c) D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.) per l’appalto dei lavori di recupero locali ex macello vecchio da destinare a sede della Protezione Civile e centro Sociale di aggregazione giovanile a servizio della legalità denominato Giudici Falcone Giovanni e Morvillo Francesca – CUP: F99J17000090001 – CIG: 757537338F – CPV: 45215222-9.

Data scadenza per adesione: 28/09/2018 – ore 11:00

Data sorteggio individuazione operatori economici da invitare: ore 9:00 del 02/10/2018.

Importo dei lavori fissato in €.309.000,00 (€trecentonovemila/00), IVA esclusa, di cui €.305.411,95 (€trecenticinquemilaquattrocentoundici/95) per lavori soggetto a ribasso d’asta ed €.3.588,05 (€tremilacinquecentoottantotto/05) per gli oneri derivanti dall’applicazione delle misure in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, non soggetto a ribasso. Ai sensi dell’art. 23, comma 16 del Codice, il costo della manodopera è stato determinato in €.70.513,80 (€settantamilacinquecentotredici/80).

Il Comune di Villalba, in esecuzione della determinazione dirigenziale a contrarre n.385 del

07/09/2018 nel rispetto dei principi di cui agli articoli 30, co.1, 34 e 42 del Codice, intende

effettuare una indagine di mercato invitando gli operatori economici di cui all’art. 45 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. abilitati validamente al bando del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) “Lavori di manutenzione – Opere Edili” – Condizioni Generali”, categorie OG1, classifica I, ed in possesso dei requisiti professionali e tecnici economici riportati nello schema di disciplinare di RdO, a manifestare il proprio interesse a partecipare alla procedura negoziata, ai sensi dell’art. 36 comma 2, lett. c), del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., per l’affidamento dei lavori di recupero locali ex macello vecchio da destinare a sede della Protezione Civile e centro Sociale di aggregazione giovanile a servizio della legalità denominato Giudici Falcone Giovanni e Morvillo Francesca.

Attraverso il presente avviso non è indetta alcuna procedura di affidamento concorsuale e, pertanto, non sono previste graduatorie, attribuzione di punteggi, o altre classificazioni di merito. Le adesioni all’avviso hanno il solo scopo di comunicare la disponibilità ad essere invitati a presentare l’offerta”. ALTRE INFORMAZIONI SUL SITO ISTITUZIONALE DEL COMUNE.

Lascia un commento