Mussomeli, il Team CALESA’S verso il primato nazionale degli allevatori di cani pastore tedesco

0

MUSSOMELI-L’altro lato della medaglia di una Mussomeli che sembra voler vivere la settimana santa, all’insegna di pareri discordi su meriti e colpe di manifestazioni che in teoria dovrebbero essere accantonate il giorno dopo il loro accadimento, è rappresentato da una coppia di sposi che della passione per i cani, hanno fatto non solo un hobby, ma anche un vero e proprio investimento perché la cura quotidiana che essi hanno dei pastore tedesco, possa diventare una vera e propria risorsa economica, non solo per se stessi, ma anche e soprattutto per il paese. E’ il caso del Team CALESA’S, acronimo di Calogero e Sara Spoto, accomunati non solo dal vincolo coniugale ma anche per la passione per i cani di razza Pastore Tedesco. Il team esiste nei fatti già dal 2005, mentre ha ufficializzato la propria esistenza nel 2007 creando un’associazione secondo i canoni di legge. I coniugi Spoto ci tengono a precisare che il loro team non è composto ne soprattutto nasce per la creazione di esemplari generici di pastore tedesco. Il loro lavoro punta essenzialmente alla selezione morfo-caratteriale della specie. Attualmente il team è composto da 6 esemplari, di cui 4 fattrici e 2 stalloni. L’obiettivo del team Calesa’s è quella di attuare la selezione delle migliori linee di auslesi, che è in gergo cinofilo vuol dire i migliori 10 esemplari del campionato mondiale. Quelli che tanti non sanno, è che il team mussomelese ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti in ambito regionale. L’ultimo in ordine di tempo, è quello ottenuto dal pastore tedesco Levis della Cerza, di proprietà di Giovanni Romito, che all’ultimo raduno nazionale di Trecastagni (Ct), tenutosi lo scorso 17 aprile, ha ottenuto una straordinario nonché sorprendente 2° posto. Ci tengono a precisare i coniugi Spoto, che Levis non è un pastore tedesco come altri. E’ figlio di due cani di straordinarie qualità riconosciute a livello nazionale, come il maschio Barow di Casa Faranda e la femmina Eilin Aus. L’ultimo appuntamento in ordine cronologico del pluridecorato Levis, sarà il raduno nazionale di Pisa che si terrà il prossimo settembre. Dopodiché si punterà all’ottenimento del tanto sperato brevetto che ufficialmente consacrerà il pastore tedesco nell’ambitissima classe degli auslesi, il cui valore commerciale parte da una base d’asta di circa 15.000 euro.