Salute

Rassegna stampa. Caltanissetta, in città 3.360 stranieri

Luigi Scivoli - La Sicilia

Rassegna stampa. Caltanissetta, in città 3.360 stranieri

Mar, 04/05/2021 - 09:17

Condividi su:

Rassegna stampa. Caltanissetta, in città 3.360 stranieri

CALTANISSETTA – Aumenta la presenza di stranieri in tutta la provincia Aumenta in città, e pure nella provincia, la presenza di stranieri e non solo di stranieri adulti ma anche di minorenni. Alla fine dello scorso anno 2020 gli stranieri presenti in città risultarono 3.360 di cui 2021 maschi e 1.339 femmine.

Di questi, 552 erano minorenni suddivisi in 313 maschi e 240 femmine. Ora ci sono nuove iniziative per aumentare la presenza dei minorenni e, nel caso specifico, di stranieri minori non accompagnati che non hanno una famiglia e sono soli. La prefettura si accinge infatti ad effettuare l’affidamento provvisorio di servizi di accoglienza per 50 minori stranieri non accompagnati presso strutture ricettive della città o dei Comuni della provincia con l’esclusione dei minori di età inferiore a 14 anni.

Non ci sono nella provincia strutture ricettive pubbliche e cerca strutture private che non debbono avere necessariamente la disponibilità per accogliere tutti i 50 minori stranieri ai quali dovranno essere assicurati vitto e alloggio, ma anche un minimo di 10 posti letto. Non è prevista pertanto una sola struttura ricettiva ma più strutture con la disponibilità complessiva di 50 posti. E’ stato richiesto che gli interessati debbono avere una esperienza di gestione del fenomeno migratorio e di accoglienza maturata per almeno sei mesi nell’ultimo quinquennio. Le strutture possono essere in città o nei Comuni della provincia.

Debbono avere i requisiti richiesti e previsti e dovranno assicurare “il più rigoroso rispetto” del distanziamento interpersonale. Debbono inoltre disporre di adeguati servizi igienici e debbono essere ubicate nelle zone cittadine centrali e “ben servite di ”mezzi pubblici “al fine di potere assicurare l’agevole spostamento”. Il prezzo offerto è di euro 36,88 al giorno comprensivo di vitto e alloggio sul quale gli interessati dovranno effettuare l’offerta in ribasso. L’affidamento sarà effettuato a chi avrà presentato l’offerta economicamente più vantaggiosa, e quindi il maggior ribasso. Il termine per la presentazione delle domande è scaduto la scorsa settimana. Il periodo di accoglienza è di 8 mesi, dal primo maggio al 31 dicembre dell’anno in corso, per la spesa presuntiva di complessivi 422.276 euro

Necrologi di Caltanissetta