Salute

Esercito dona beni di prima necessità alla Caritas del Nisseno

Redazione 2

Esercito dona beni di prima necessità alla Caritas del Nisseno

Ven, 07/05/2021 - 09:54

Condividi su:

Esercito dona beni di prima necessità alla Caritas del Nisseno

 I militari del raggruppamento Sicilia Occidentale dell’operazione “Strade Sicure” hanno donato generi alimentari, beni di prima necessità e una parte della loro indennità di missione alle famiglie più bisognose dell’isola di Lampedusa, della cittadina di Siculiana, in provincia di Agrigento, e di Gela in provincia di Caltanissetta.

A Lampedusa il materiale raccolto è stato consegnato alla comunità parrocchiale della Chiesa di San Gerlando, che assiste le famiglie più povere dell’isola, mentre a Siculiana, al palazzo comunale, una rappresentanza di militari ha consegnato beni alimentari e una somma di denaro alle associazioni “Misericordia” e “Donatori di sangue”.

A Gela, inoltre, i generi di prima necessità sono stati consegna alla Caritas Diocesana presso la Chiesa di San Domenico Savio.

Gesti di solidarietà che rafforzano la sinergia e l’integrazione nel territorio tra cittadini, istituzioni, associazioni di volontariato e personale militare della Brigata “Aosta”.

Il raggruppamento “Sicilia Occidentale”, attualmente sotto la guida del reggimento “Lancieri di Aosta” (6°), con il supporto del 4° reggimento Genio, del 6° reggimento bersaglieri e del reggimento Logistico “Aosta” opera in concorso e congiuntamente con le forze di Polizia nelle provincie di Palermo, Trapani, Caltanissetta, Agrigento e nell’isola di Lampedusa, per garantire il controllo del territorio, contrastare la criminalità e, in ultimo, per far rispettare le norme anti Covid, disposte dalle Autorità di Governo nazionali e regionali.

Necrologi di Caltanissetta