Salute

Ars. Ok in Commissione alla Giornata della memoria dell’eruzione sull’Etna del 1669.

Redazione 1

Ars. Ok in Commissione alla Giornata della memoria dell’eruzione sull’Etna del 1669.

Gio, 11/02/2021 - 07:54

Condividi su:

Ars. Ok in Commissione alla Giornata della memoria dell’eruzione sull’Etna del 1669.

La V commissione dell’Ars ha approvato con il voto del Governo, rappresentato dall’assessore dei Beni culturali, Alberto Samonà, il disegno di legge presentato come prima firmataria da Josè Marano (M5S) che istituisce una giornata della memoria e introduce un itinerario culturale che rievochi i terribili eventi vulcanici e sismici che nel 1669 distrussero parte di quei territori della Sicilia orientale.

La parola passa ora al Parlamento che, se voterà l’iniziativa, sancirà come giorno della memoria l’11 marzo ricordando nel tempo la potenza distruttiva che ebbe l’Etna nel 1669 con il catastrofico evento eruttivo. L’eruzione dell’Etna ebbe inizio il 25 febbraio e si concluse intorno alla metà del mese di luglio del 1669.

La data dell’11 marzo, nel ddl appena approvato, è stata individuata in quanto giorno in cui è avvenuta la prima colata lavica a seguito della quale è stato cancellato il centro abitato di Mompilieri, attuale Belpasso.