Pagano: dare un presente e un futuro migliore a territorio

0

“La nostra partecipazione alla manifestazione indetta a Caltanissetta per la legalità e il lavoro è sinceramente e profondamente convinta”. E’ quanto dichiara l’onorevole Alessandro Pagano (PdL).

“Quello che più ci sta a cuore, infatti, è dare un presente e un futuro migliore ad una popolazione che da troppi anni soffre le conseguenze del mancato sviluppo socio-economico determinato dalla presenza della mafia. Il nemico è la criminalità organizzata che si nasconde anche nelle pieghe della burocrazia. Il mafioso non è solo quello che spara o impone il pizzo ma anche colui che, interferendo nel normale corso delle attività  economiche di un territorio, ne blocca lo sviluppo e ne impedisce la crescita”. “Tuttavia  – aggiunge l’esponente del Pdl – la nostra adesione non sarà solo formale, in quanto ci siamo resi promotori di una importante e concreta iniziativa legislativa a sostegno della legalità e dello sviluppo attraverso l’stituzione di zone franche nella provincia di Caltanissetta e nei comuni limitrofi delle province di Enna e Agrigento. La proposta di legge istitutiva delle zone franche, presentata ufficialmente venerdì 11 marzo, grazie ad una politica fiscale e burocratica più snella, incentiverà la nascita di nuove imprese che finalmente saranno libere dalle pressioni e dai condizionamenti della “mafia dei colletti bianchi”, considerata la principale causa del ritardo dello sviluppo della Sicilia, in particolare della provincia di Caltanissetta, in quanto responsabile del perdurare dello statalismo e dell’assistenzialismo che hanno compresso fortemente la libertà d’impresa”.