Salute

Santa Caterina. Aumentati casi di positività in due giorni. Il sindaco: “Massima prudenza perchè pandemia non è ancora finita”.

Redazione 1

Santa Caterina. Aumentati casi di positività in due giorni. Il sindaco: “Massima prudenza perchè pandemia non è ancora finita”.

Dom, 13/06/2021 - 09:42

Condividi su:

SANTA CATERINA. Un aumento dei casi di positività s’è verificato in questi ultimi due giorni a Santa Caterina. Qui il sindaco Giuseppe Ippolito ha reso noto che i casi di positività nel piccolo paese della provincia di Caltanissetta sono saliti oltre le venti unità.

Un numero che, sino a due giorni fa, appariva impensabile e che, invece, s’è materializzato nel breve volgere di 48 ore. Il primo cittadino ha raccomandato massima prudenza: “Mi sento di raccomandare a tutti la massima prudenza perché la pandemia non è ancora finita e vedete tutti come si diffonde in fretta il virus. Sono consapevole dei sacrifici già fatti a seguito di un anno e mezzo di restrizioni, ma è necessario un altro sforzo in questo senso. Comportiamoci responsabilmente, indossiamo sempre la mascherina, manteniamo il distanziamento e limitiamo al massimo i contatti interpersonali; speriamo solo di non finire in zona rossa un’altra volta”.

Il sindaco ha ribadito: “La campagna di vaccinazione di 8 giorni fa ci dà una buona copertura e speriamo possa servire ad arginare questa nuova ondata, ma nel frattempo colgo l’occasione per lanciare un appello a chi non ha ancora deciso di vaccinarsi di farlo al più presto. Le prenotazioni sono aperte per quasi tutte le fasce di età (ad eccezione degli under 12).

Fra una settimana circa organizzeremo un’altra giornata di vaccinazione in paese, ma chi può anticipare andando a Caltanissetta lo faccia. Vaccinarsi è importante ed è una scelta di responsabilità oltre che per se stessi anche per gli altri”.

Necrologi di Caltanissetta