Salute

Rogo in comunità del catanese, morto prete: carabinieri sulle tracce del sospettato

Redazione

Rogo in comunità del catanese, morto prete: carabinieri sulle tracce del sospettato

Sab, 05/12/2020 - 09:49

Condividi su:

Rogo in comunità del catanese, morto prete: carabinieri sulle tracce del sospettato

I carabinieri del comando provinciale sono sulle tracce dell’uomo che avrebbe appiccato il fuoco nella comunita’ San Camillo di Guardia Mangano a Riposto. Nel rogo ha perso la vita fratel Leonardo Grasso, superiore della comunita’ camilliana di Acireale e responsabile della Tenda San Camillo per malati di Aids a Guardia Mangano (Riposto). In passato Grasso era stato un agente di commercio con un’attivita’ avviata e tanti interessi mondani, all’eta’ di 50 anni ha deciso di cambiare radicalmente vita per diventare camilliano.

Uno strano percorso avviato dalla dura prova della morte di entrambi i genitori a sei giorni di distanza l’uno dall’altro. Ha iniziato cosi’ l’attivita’ di volontariato a fianco dei malati di Aids. Da allora sono passati piu’ di vent’anni, Leonardo Grasso ha operato a fianco dei sofferenti e dei bisognosi. Come lui stesso aveva ricordato in una trasmissione, la sua parabola somiglia molto a quella dello stesso San Camillo, che dopo una vita scapestrata ha dedicato tutto se stesso ad aiutare gli altri.