Salute

Caltanissetta, disposto un soprallugo sull’Antenna Rai

Redazione 2

Caltanissetta, disposto un soprallugo sull’Antenna Rai

Gio, 26/11/2020 - 10:24

Condividi su:

Caltanissetta, disposto un soprallugo sull’Antenna Rai

Nel corso di una videoconferenza convocata dal prefetto di Caltanissetta, Cosima Di Stani, con tutti gli “attori” coinvolti a vario titolo nella vicenda, si è parlato ieri mattina in termini concreti delle iniziative da intraprendere in adesione all’ordinanza del Tar del 10 novembre, conseguente al ricorso proposto da Rai Way che detiene la proprietà dell’antenna che sorge sulla collina Sant’Anna.

Alla riunione sono intervenuti i rappresentanti di Rai Way, del Comune (il sindaco Gambino, il dirigente Tomasella, l’esperto incaricato ing. Di Paola), della Soprintendenza ai beni culturali (il dirigente regionale Alessandro, la soprintendente Vullo e il responsabile del procedimento Gattuso), delle associazioni ambientaliste e dei residenti.

Preso atto che Rai Way nel frattempo non ha eseguito alcun intervento, si è deciso che sarà la Soprintendenza di Caltanissetta (e in particolare l’arch. Gattuso che redigerà il progetto per le indagini conoscitive) a procedere con l’esecuzione delle indagini preliminari e del monitoraggio della struttura, anche in danno della proprietà, allo scopo di verificare se è a rischio di collasso o se può essere mantenuta con opportune opere di potenziamento.

È stato deciso che dovrà essere effettuato un sopralluogo facendo ricorso all’uso di droni, di procedere alla ritesatura degli stralli dell’antenna ritenuti non operativi, al monitoraggio statico e dinamico dell’infrastruttura, ad effettuare indagini con prove di laboratorio, oltre che un’ indagine geologica e geotecnica, sui calcestruzzi e sugli acciai in barre.

Il prefetto Di Stani convocherà la prossima settimana un apposito tavolo tecnico che sarà allargato ai rappresentanti del Genio Civile, del Dipartimento regionale della Protezione civile e al comandante provinciale dei Vigili del fuoco, per una pianificazione definitiva degli interventi da eseguire.