Salute

Nell’agrigentino, casa di riposo … “indigesta”: carne mal conservata e latte scaduto, multa da 2.000 euro

Redazione

Nell’agrigentino, casa di riposo … “indigesta”: carne mal conservata e latte scaduto, multa da 2.000 euro

Ven, 23/10/2020 - 12:24

Condividi su:

Nell’agrigentino, casa di riposo … “indigesta”: carne mal conservata e latte scaduto, multa da 2.000 euro

Carne surgelata mal conservata, latte scaduto e irregolarita’ amministrative. È quanto scoperto dai carabinieri in una Rsa di Campobello di Licata, in provincia di AGRIGENTO, che ospitava 39 anziani: si tratta della Ipab ‘Santa Teresa del bambino Gesu”. La scoperta nel corso di alcuni controlli igienico-sanitari sul rispetto delle procedure anti-coronavirus. “Gravi irregolarita’ – sottolineano i militari – sono state riscontrate nella conservazione, nella preparazione e nella somministrazione degli alimenti”. Sequestrati 55 chili di carne e 114 confezioni di latte scaduto.

La struttura era anche priva del Documento di valutazione rischi e dell’appendice sul Covid-19 da parte del datore di lavoro. Da qui la denuncia per un 58enne di Ravanusa, M.F., commissario straordinario e rappresentante legale della casa di riposo. Scattata una multa da duemila euro. (Foto di repertorio)