Salute

Mazara, uomo armato barricato col figlio: minaccia suicidio

Redazione

Mazara, uomo armato barricato col figlio: minaccia suicidio

Gio, 22/10/2020 - 17:11

Condividi su:

Mazara, uomo armato barricato col figlio: minaccia suicidio

Un uomo da stamattina e’ barricato in casa a Mazara del Vallo assieme al figlio di quattro anni, minacciando il suicidio. Secondo i primi riscontri l’uomo e’ armato di un fucile. La segnalazione e’ partita dalla compagna dell’uomo che alle 9.30 ha allertato le forze dell’ordine attraverso il suo avvocato.

L’uomo – residente nel quartiere di Mazara due – e’ Giuseppe Frasillo, pregiudicato mazarese, fratello di Vincenzo Frasillo, che a gennaio fu arrestato per aver ucciso la sua compagna, Rosalia Garofalo. Sul luogo – in cui e’ presente anche il questore Salvatore La Rosa – sono intervenuti i carabinieri, il commissariato di polizia e la Squadra Mobile di Trapani, che sta negoziando la resa dell’uomo. 

Uno scenario drammatico che si inquadrerebbe nella battaglia per l’affidamento del figlioletto con cui si e’ barricato nell’appartamento. L’uomo avrebbe chiesto di parlare con la mamma del piccolo cui sarebbe stato affidato il figlio, ma la polizia non avrebbe acconsentito per evitare possibili gesti disperati.