Salute

Caltanissetta, Matilde Falcone risponde ad Arialdo Giammusso: “Dichiarazioni farneticanti, non accetta sconfitta”

Redazione

Caltanissetta, Matilde Falcone risponde ad Arialdo Giammusso: “Dichiarazioni farneticanti, non accetta sconfitta”

Dom, 16/02/2020 - 19:36

Condividi su:

Caltanissetta, Matilde Falcone risponde ad Arialdo Giammusso: “Dichiarazioni farneticanti, non accetta sconfitta”

CALTANISSETTA – Prosegue a colpi di comunicati, la diatriba tra Arialdo Giammusso e Matilde Falcone. La consigliera comunale di Diventerà Bellissima risponde all’imprenditore che ha lasciato il movimento politico. Di seguito il contenuto integrale della nota.

Leggo stupita le farneticanti dichiarazioni del sig. Giammusso, al quale vanno fatte alcune lapidarie repliche, perché meritano veramente poche parole. Non mi sono inchinata mai dinanzi a nessuno in vita mia , tranne che a Dio, unico punto riferimento della mia vita. Faccio parte del movimento diventerà bellissima, seguo Musumeci da tanto tempo, mi sono candidata a suo sostegno durante la campagna elettorale per le regionali del 2012. Sono consigliere comunale a Caltanissetta da maggio di quest’anno e sono stata eletta nella lista diventerà bellissima.

Mi sono sempre confrontata durante la mia attività politica con i vertici locali del mio partito, lo può testimoniare la mia cara amica e riferimento Giovanna Candura, persona che stimo e a cui voglio bene a 25 anni . Per me fare opposizione, significa proporre idee e confrontarsi civilmente, sempre per il bene della collettività, ho sempre fatto così, sia quando sono stata minoranza che forza di governo lo faccio ormai da tempo immemore, e la gente mi apprezza per la mia moderazione e per il mio buonsenso. Il sig Giammusso, dice di non condividere il mio operato come consigliere comunale , tuttavia non ha mai sollevato ufficialmente questo problema, né con i vertici e soprattutto mai con la sottoscritta. Non mi sarei mai rifiutata di confrontarmi , perché per me il dibattito e la diversità sono una grande ricchezza.

Arialdo Giammusso non mi ha mai chiesto un incontro, piuttosto, invece, mi ha sempre attaccato con post al vetriolo su fb per il mio operato. Mi spiace molto che Giammusdo non sia stato eletto, la sua mancata elezione ha provocato in me un grande dispiacere, considerato che in campagna elettorale, dove potevo ,nella ricerca del singolo consenso, chiedevo ai miei probabili elettori di aggiungere il suo nome al mio. Purtroppo è dura da accettare la sconfitta, ma prima o poi bisogna farsene una ragione. Ho sostenuto varie campagne elettorali, alcune le ho vinte, altre le ho perse. Questa È la vita!! e bisogna accettare il giudizio dell’elettorato con maturità e serietà, perché la politica è una cosa seria !! Infine ,credo che Arialdo Giammusso, stia usando come paravento questa vicenda che mi riguarda, perché vuol andar via dal movimento per i suoi motivi, magari ha già scelto un’altro partito dove collocarsi .

Non mi meraviglio, in politica accade di tutto. Tuttavia Per me la politica è passione e sacrificio, ma è anche, perseguire il dialogo nella diversità, affinché si realizzino benefici per i miei concittadini. E questo strada va strenuamente sostenuta, perché vale la pena a volte spogliarsi del proprio colore per perorare una causa importante, che va sopra le proprie ideologie,naturalmente nel rispetto dei ruoli. Per me la parola rispetto per l’avversario ha un grande significato, nobile e profondo. Se il Giammusso non lo capisce, non posso farci nulla. Auguro a lui grande fortuna, evidentemente in Diventerà bellissima, il mio movimento, non ha trovato ciò che cercava. Matilde Falcone consigliere comunale di Caltanissetta. Movimento diventerà bellissima

NECROLOGI