Rotary Club Valle del Salso: campagna “un soffio per la vita” a Delia, Sommatino, Mazzarino e Riesi

0

Grande partecipazione di pubblico all’edizione 2019 di “un Soffio per la Vita”,  promossa dal Rotary Club Valle del Salso e volta a sensibilizzare la comunità alla prevenzione della guida in stato di ebbrezza e al fine di valutare la capacità del proprio organismo a sopportare e smaltire una certa dose di alcol prima di mettersi alla conduzione del proprio automezzo.

L’alcol è causa di un’elevata quota  di incidenti stradali provocati da una alterazione psicofisica e ci sono delle soglie di legge al tasso alcolemico, le cui violazioni  sono foriere anche di conseguenze penali.

L’ultimo progetto dell’edizione 2019 del “Soffio” ha visto il Rotary presente a Riesi sabato sera, somministrando ben 140 test alcolemici.

Così, nell’ambito delle manifestazioni connesse alla celebrazione della Madonna della Catena, dopo i 21 “spari di cannone”, tamburinate, campaniate, maschiate, dolcieri … e importanti cantanti, molti riesini – prima di mettersi in processione per accogliere i pellegrini che accorrono dai paesi vicini per  intercedere la Madonna – si sono avvicinati allo stand del Rotary per saperne di più sulle problematiche dell’alcol.

Il sindaco di Riesi Salvatore Chiantìa interessato sulla problematica si è così espresso: ”Ringrazio il Rotary per la pregevole iniziativa, mi auguro che la stessa possa essere stata ben recepita dai riesini e faccia in modo che molti concittadini soprattutto giovani riflettano prima di  mettersi alla guida dopo avere bevuto bevande alcoliche e soprattutto desistano dal farlo, ciò potrebbe essere sicuramente utile per la loro sicurezza personale nonché di quella di ignari Cittadini.”

Come noto, il progetto ha avuto il patrocinio dei comuni di Delia, Mazzarino, Riesi e Sommatino ed stato realizzato con la collaborazione di Interact Club Valle del Salso (i giovani rotariani), Protezione Civile di Delia, Croce Rossa Italiana (CRI) di Sommatino, la Protezione Civile di Sommatino, la Pro Loco di Mazzarino, la Croce Rossa Italiana (CRI) di Mazzarino e la Croce Rossa Italiana di Riesi, ACI di Caltanissetta.

Promoter personali d’eccezione dell’iniziativa, sottoponendosi anche al test, sono stati i sindaci di Delia Gianfilippo Bancheri, di Mazzarino Vincenzo Marino e di Sommatino Elisa Carbone; hanno partecipato, altresì, alcuni assessori: Piera Alaimo di Delia ed Elena Corinto di Mazzarino.

Nel complesso dei 4 Comuni sono stati praticati oltre 500 test e contattate un numero  oltremodo più numeroso di persone interessate “solo a saperne di più”; è incalcolabile il complessivo numero di persone raggiunte dal “tam tam” personale. Il test è stato a titolo gratuito e su base volontaria nel totale rispetto della privacy.

Il presidente del Rotary Club Valle del Salso dott. Luigi Loggia  ringrazia le Amministrazioni dei quattro comuni per la sensibilità dimostrata patrocinando i progetti e per la fattiva collaborazione all’iniziativa, anche per le importanti dichiarazioni di merito rilasciate pubblicamente. In particolare Gianfilippo Bancheri per l’invito all’uso consapevole dell’alcol; Elisa Carbone  per l’attenzione posta alla responsabilità che ognuno ha di salvaguardare la propria a l’altrui incolumità e Vincenzo Marino per il riconoscimento di aver operato in un contesto complicato come quello di una “notte bianca”,  per aver segnalato la grande rilevanza dell’iniziativa e per l’auspicio di poter tornare a collaborare col Rotary per ulteriori iniziative rivolte all’intera collettività per tutte le tematiche per le quali è importante a far prevenzione nelle comunità  (alcol, fumo, droga etc.) e Salvatore Chiantìa per l’invito a riflettere prima di  mettersi alla guida in stato di ebbrezza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here