Campofranco. Approvato all’unanimità in Consiglio comunale un progetto di aggregazione sociale.

0

CAMPOFRANCO. In attuazione della legge 3/2016 della Regione Sicilia, il Sindaco Rino Pitanza ha proposto al consiglio comunale, che ha votato all’unanimità in maniera favorevole, un progetto di aggregazione sociale tendente a prevenire l’esclusione sociale, la povertà, situazioni d’isolamento, di emarginazione e lo stato di precarietà di nostri concittadini, attraverso forme di reinserimento nel mondo lavorativo in servizi ed interventi di pubblica utilità. L’importo richiesto e finanziabile è di € 43.000,00 che saranno redistribuiti con la concessione di un contributo a 23 cittadini per €. 500,00 mensili per tre mensilità, per 80 ore in ciascun mese, articolate in 20 ore settimanali di servizio. Il progetto, redatto dall’Area Amministrativa su indicazione dell’assessore alle Politiche Sociali Franca Zarbo, è stato inviato all’assessorato regionale per l’iter che dovrebbe portare al decreto di finanziamento nel più breve tempo possibile. Questo tipo di intervento è alternativo al reddito di cittadinanza o ad altra analoga misura assistenziale. 13 cittadini verranno avviati al lavoro nell’annualità 2019 e altri 13 nel 2020. IL sindaco, commentando l’esito favorevole del provvedimento, ha rimarcato: “Ci è sembrato cosa “buona e giusta” intervenire in questo modo per dare un po’ di serenità a 26 famiglie, anche se solo temporaneamente, facendole diventare nel contempo anche protagoniste di stessi e del proprio paese”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here