Come scattare il selfie perfetto: segreti e consigli per le “star” dei social

0

Per ogni selfie pubblicato sui social ne abbiamo scattati in media almeno 10 di cui non siamo rimasti soddisfatti. Questo perché venire bene nei selfie è possibile, ma non immediato – non senza mettere in atto qualche accortezza e con un po’ di pazienza perlomeno. La vicinanza della fotocamera, infatti, rende necessari dei piccoli ma fondamentali accorgimenti per ovviare quella parziale deformazione di ripresa quasi impossibile da eliminare e le imperfezioni di pelle e incarnato che le fotocamere sempre più potenti non nascondono, anzi. Detto questo non c’è da disperare, basta seguire queste 9 regole rubate alle star. Non avrete (quasi) bisogno di filtri.

Scattate dal profilo migliore

Per ottenere un selfie che non passi inosservato bisogna innanzitutto trovare l’angolazione giusta per il proprio viso, quella che evidenzia i punti di forza e nasconda le piccole imperfezioni. Quella che funziona per (quasi) tutti è: viso leggermente di profilo (scegliendo il proprio lato migliore), cellulare poco più in alto degli occhi. In questo modo gli occhi sembrano più grandi, l’ovale più definito e lo sguardo sembra ammiccare. Utilizzate la fotocamera sul retro, gli smartphone sono dotati di due fotocamere, una sopra lo schermo, una sul retro. Nonostante sia indubbiamente più comodo utilizzare la prima, che permette di guardarsi mentre si è in posa, non sempre questa si rivela una scelta azzeccata. Quella sul retro, infatti, ha sempre una risoluzione di gran lunga migliore. Allenatevi per capire come ruotare il telefono per centrarvi, ma concedetevi la fotocamera principale.

Attenzione allo sfondo

Quando decidete di farvi un selfie dovete fare attenzione a ogni dettaglio. Non importa solo venire bene, vanno considerati anche tutti gli elementi in secondo piano. Troppo spesso, infatti, si sottovaluta il contorno, l’ambientazione. Un selfie con alle spalle il mare è di gran lunga più bello di uno realizzato in bagno, magari con il wc dietro.

Cercate la luce giusta

Julia Roberts in un’intervista di qualche tempo fa aveva detto che il segreto della sua bellezza era farsi amico il tecnico delle luci. Una frase detta per scherzo, ma che nasconde un’innegabile verità: che si tratti del sole o delle lampadine l’illuminazione è fondamentale per la buona riuscita di un selfie. «Le luci sono fantastiche per nascondere i tuoi difetti e sottolineare i tuoi punti di forza», insegna Kim Kardashian, che si vocifera non esca di casa a mezzogiorno perché la luce del sole verticale mette in risalto troppi difetti.

I selfie allo specchio

Secondo alcuni bisognerebbe evitare di pubblicare foto davanti allo specchio, in realtà in molti ne fanno gran uso. A quel punto, più grande è meglio è, per cercare di inquadrare l’intera figura. I vantaggi sono molteplici: riuscire a scegliere la posa migliore, l’angolazione giusta e poter sfruttare ulteriormente il gioco di luci.

Non fate affidamento sui filtri

Vanno bene i filtri e il fotoritocco, ma se volete scattarvi un selfie che venga bene preoccupatevi prima di tutto di star bene voi. È controproducente cercare di coprire le imperfezioni usando qualche App di ritocco, già che assicura un risultato di gran lunga migliore fondotinta e un po’ di fard sulle guance. Prima di scattare sistematevi i capelli, aggiustate il lucidalabbra, controllate di non avere il mascara sbavato. Sembrano piccolezze, ma una volta scattate sono in grado di fare la differenza tra un selfie venuto così e così e uno da pubblicare.

Le facce buffe

Anche in fatto di selfie è importante non prendersi troppo sul serio.O almeno, non sempre. Non a caso le star, nonostante la loro bellezza, non perdono occasione per giocare. Lasciate perdere le pose da Zoolander e trovate un’espressione che vi rappresenti.

Attenzione al ritocco

È consigliabile sempre editare la foto prima di pubblicarla. Questo significa scegliere i filtri migliori per dare alla foto dei giochi di luci, ombre e colori in più. L’importante è non esagerare. Meglio apparire con qualche chilo in più che non artificialmente magri. E poi il fotoritocco eccessivo è facile da smascherare. (Più in basso trovate una gallery che lo dimostra).

Controllate il risultato finale

Prima di caricare la foto sui social network, ricordatevi sempre di controllare bene che tutto sia a posto: l’espressione del viso, i colori, i dettagli sullo sfondo. Anche le star esperte di selfie danno sempre un’ultima occhiata prima di condividere le immagini con i fan. La stessa Kim Kardashian ha ammesso che solitamente scatta centinaia di foto prima di trovare quella giusta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here