Milena. Approvate all’unanimità in Consiglio comunale le linee guida del nuovo Prg.

0

MILENA. Approvate in maniera unanime in consiglio comunale le linee del nuovo Piano regolatore generale. L’unanimità è stata il frutto di un confronto che ha permesso di approvare un punto come quello delle linee per il nuovo Prg che, solitamente, è quasi sempre particolarmente controverso. Il sindaco Claudio Cipolla ha accolto le proposte dei due capigruppo, di maggioranza (Onofrio Oliva) e di minoranza (Alfonso Cipolla) per il Prg evidenziando che ha già avuto contatti con la Sovrintendenza al fine di togliere alcuni dei vincoli esistenti sul territorio milenese e riperimetrare il centro urbano. Inoltre ha chiesto ai rappresentanti regionali della provincia nissena di emendare la legge “Crocetta” al fine di consentire la demolizione e ricostruzione. L’Architetto Salvatore Magro, responsabile dell’area tecnica, ha evidenziato che la Sovrintendenza ha un potere sovra comunale e alla fine sarà la stessa a riperimetrare la zona “A”, e che il vincolo paesaggistico è stato imposto dall’alto. Inoltre ha rilevato che nella sua relazione sono evidenziate le stesse criticità avanzate dai Capigruppo. Il sindaco ha ribadito che l’Amministrazione è favorevole a togliere il vincolo paesaggistico auspicando un miglioramento della viabilità. Il consigliere di maggioranza Onofrio Oliva, nel condividere ed apprezzare l’intervento della minoranza, ha chiesto che il documento fosse approvato come emendamento alla proposta; il capogruppo di minoranza Alfonso Cipolla ha chiesto che fosse allegata anche la nota del gruppo consiliare di minoranza Milena Domani. Il consiglio comunale ha infine approvato all’unanimità l’emendamento  della maggioranza e la nota della minoranza che sono state allegate  delibera sulle linee generali del nuovo Piano regolatore.