Gal terre del nisseno, incontri partenariali bando pubblico della sottomisura 19.1 “Sostegno Preparatorio” del PSR Sicilia 2014/2020

0

 

comune di caltanissettaCALTANISSETTA – Il Presidente Giuseppe Valenza comunica che continuano gli incontri programmati dal GAL  “Terre del Nisseno” insieme ai Sindaci dei 17 Comuni aderenti al GAL “Terre del Nisseno”, per elaborare la nuova strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo e partecipare al bando della Misura 19 – Sottomisura 19.1 “Sostegno preparatorio” del PSR Sicilia 2014/2020. Attraverso la sottoscrizione dell’Accordo di Partenariato, necessario per la partecipazione al bando, il territorio avrà la possibilità, se selezionato dall’ Assessorato Regionale dell’Agricoltura, di avviare la fase propedeutica alla realizzazione di operazioni di sviluppo territoriale integrato che sarà predisposta dal GAL, attraverso l’elaborazione del nuovo Piano di Azione Locale delle “Terre del Nisseno” (PAL)” che potrebbe consentirci di programmare, con le risorse territorializzate attivate con lo strumento CLLD (Community Led Local Development), previsto nel PSR e nel PO 2014/2020, circa 10 milioni di euro. Dopo gli incontri svolti a Sommatino, Delia, Montedoro, Mussomeli e Butera, martedì 7 Giugno saremo alle ore 10,30 nell’Aula Consiliare di Caltanissetta e alle ore 18,00 nell’Aula consiliare di San Cataldo. Agli incontri parteciperanno i sindaci dei due comuni Giovanni Ruvolo e Giampiero Modaffari, i due Presidenti dei due Consigli Comunali Leyla Montagnino e Roberta Naro, il Presidente del GAL Giuseppe Valenza, i Dirigenti dell’Ufficio Servizi Agricoltura di Caltanissetta Vincenzo La Rosa e Francesco Guarasci, il Soprintendente BB.CC.AA. di Caltanissetta Lorenzo Guzzardi, l’arch Giuseppe Ippolito Esperto di sviluppo locale e progettista della strategia di sviluppo locale, gli Assessori di Caltanissetta Amedeo Falci e Massimo Bellomo, gli Assessori del Comune di San Cataldo Aldo Riggi e Angelo La Rosa, il Presidente dell’ Ordine dei Dott. Agronomi Piero Lo Nigro, il Presidente Distretto Turistico delle Miniere Tarcisio Sberna, il Dirigente dell’ESA Antonio Bufalino. Questi due importanti incontri sono rivolti alle comunità locali per definire insieme attraverso un approccio di tipo partecipativo, che faccia dialogare, coinvolga e integri più soggetti della società civile, amministrazioni locali,  associazioni di categoria, associazioni no profit, imprese, professionisti, diocesi, etc. per uno sviluppo integrato sociale, economico e ambientale delle “Terre del Nisseno”. Inoltre si avvisa che è stata prorogata al 7 di giugno la scadenza prevista per giorno 1 Giugno per la presentazione della manifestazione di interesse per confermare e/o diventare Partner semplice oppure soci del GAL “Terre del Nisseno”.  Attualmente la società è composta da 45 soci, 18 soci pubblici e 27 soci privati. L’ avviso e gli allegati sono consultabili sul sito del GAL www.galterredelnisseno.it, alla sezione bandi/avvisi per partecipare a questa importante prima fase di consultazione di presentazione del territorio, del partenariato locale e della popolazione interessata alla Strategia di Sviluppo. Un momento importante è da qui che si cominciano a tracciare le prime condizioni di attuazione della strategia di sviluppo integrato del nostro territorio. Il GAL, difatti, dovrà promuovere in modo sinergico e multisettoriale la crescita economico-sociale del territorio cercando, nelle proprie possibilità, di colmare i tanti problemi di sviluppo. Saranno le comunità locali gli attori principali di crescita: dotati di risorse e poteri adeguati  potranno intraprendere in maniera omogenea uno sviluppo omogeneo e sostenibile del proprio territorio.