Salute

Mussomeli. Controllo del territorio da parte dei Carabinieri. Sequestrato un furgone.

Redazione 1

Mussomeli. Controllo del territorio da parte dei Carabinieri. Sequestrato un furgone.

Mar, 07/10/2014 - 16:59

Condividi su:

MUSSOMELI. Prosegue senza sosta il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Mussomeli che, al comando del capitano Luigi Balestra, nella mattinata odierna sono stati impegnati in un vasto servizio coordinato di controllo del territorio. 25 militari e 8 mezzi impiegati. Il controllo è stato svolto all’interno del mercato settimanale e nelle zone adiacenti. L’iniziativa nasce da una attenta analisi delle fattispecie criminose verificatesi negli ultimi 30 giorni. In particolare si è appurato che alcuni raggiri e truffe ad anziani cittadini di Mussomeli si sono verificate nel giorno di martedì in coincidenza con lo svolgimento del mercato settimanale e del conseguente maggior numero di persone presente in questo centro. L’attività di contrasto posta in essere dai Carabinieri ha permesso nella giornata odierna di non far pervenire al numero di emergenza 112 alcuna richiesta di aiuto a seguito di truffe in danno agli anziani. Una aliquota di militari si è invece dedicata al controllo dei venditori e degli acquirenti che nella mattinata hanno affollato il mercato. In questo caso lo scopo del servizio è stato garantire la salute dei cittadini per mezzo del controllo del corretto stato di conservazione dei cibi posti alla vendita e la tutela del diritto d’autore. L’attività si è conclusa con il controllo di 65 persone, 61 autovetture, 6 contestazioni al codice della strada e 2 perquisizioni personali per la ricerca di armi. I militari hanno inoltre sequestrato un furgone utilizzato indebitamente per il trasporto di animali in netta violazione delle disposizioni della normativa europea sulla protezione degli animali durante il trasporto. Per quanto sopra al trasgressore è stata comminata una sanzione pecuniaria pari a 1330 euro. I servizi di controllo dei Carabinieri continueranno al fine di garantire il rispetto della legge e la sicurezza dei cittadini.Carabinieri-Mussomeli