Violentò la figlia, pedofilo in carcere dopo la condanna

0
E’ stato riconosciuto colpevole di violenza sessuale aggravata commessa nei confronti della figlia minorenne e condannato a 10 anni di carcere. Adesso, a seguito di un ordine di esecuzione di carcerazione emessa due giorni fa dalla procura di Caltanissetta, i poliziotti della Squadra mobile hanno arrestato Antonino Fiume,  33 anni, condannato anche alle pene accessorie della decadenza della patria potesta’ e dell’interdizione perpetua dai pubblici  uffici. I fatti, avvenuti a Caltanissetta nel 2004, sono venuti alla luce dopo che un insegnante della scuola materna frequentata dalla piccola aveva notato sulla bimba e sulla  madre segni di percosse. Le indagini sono state condotte dalla terza sezione della Squadra mobile con verifiche tecniche, pedinamento e osservazione. Fiume e’ stato rinchiuso nella casa  circondariale di Caltanissetta.