Salute

Italia, si ribalta pulmino di una società calcio: muore un 12enne, il minibus era guidato dal padre

Redazione

Italia, si ribalta pulmino di una società calcio: muore un 12enne, il minibus era guidato dal padre

Mar, 14/06/2022 - 09:43

Condividi su:

Non c’è stato nulla da fare per il 12enne di Galliate ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Maggiore” di Novara: è deceduto nella notte.

 Fatale l’incidente stradale avvenuto intorno alle 20,30 di domenica sull’autostrada A4, poco dopo il casello di Marcallo-Mesero. Un Ford Transit adibito a pulmino, che viaggiava in direzione Torino, si è ribaltato uscendo di strada. A guidarlo c’era il padre. 

Leo Balzaretti festeggiava il suo compleanno ed era di ritorno dalla Versilia, dove aveva partecipato a un torneo giovanile di calcio

A bordo viaggiavano alcuni componenti della società calcistica giovanile Bulè Bellinzago: quattro adulti e quattro minori.

Sette i ricoverati, ma le condizioni del dodicenne sono apparse da subito disperate.

 Un ragazzino di 11 anni è ricoverato in codice rosso all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. È stato trasportato da un’eliambulanza con un trauma cranico e una grave ferita ad un arto. Un altro undicenne, un uomo di 45 anni e una donna sono stati ricoverati in codice verde a Magenta. Un uomo di 41 anni è stato trasportato in Codice Verde a Novara, mentre un quarantaseienne e un undicenne sono stati medicati sul posto e non ospedalizzati.

Il furgone si è ribaltato al chilometro 104, a sette chilometri dall’arrivo a Bellinzago Novarese.

Probabilmente l’incidente è stato provocato dallo scoppio di uno pneumatico

e per questo il conducente ha perso il controllo, ma sulla dinamica sono in corso le indagini della polizia stradale della sottosezione di Novara Est. Immediato il cordoglio della squadra di Leo: “Siamo affranti dal dolore – scrive su Facebook – ci stringiamo con affetto alla famiglia di Leo per la tragedia che lo ha colpito”