Salute

Covid: obbligo mascherine in Sicilia ma pochi lo rispettano

Redazione

Covid: obbligo mascherine in Sicilia ma pochi lo rispettano

Gio, 02/12/2021 - 11:15

Condividi su:

Da oggi in Sicilia torna l’obbligo della mascherina anche all’aperto, per effetto dell’ordinanza del presidente della Regione, Nello Musumeci, ma in pochi sembrano rispettare il divieto e, anche chi lo fa, spesso lascia scoperti naso e bocca. A poche ore dall’entrata in vigore delle nuove disposizioni infatti, passeggiando per le vie del centro di Palermo, la sensazione e’ che la nuova ordinanza voluta dal governatore per contrastare l’avanzata della pandemia in Sicilia, sia rispettata da una persona su due e, in alcune zone, anche da meno e comunque tanti non in modo ‘regolare’. 

Non sono pochi, infatti, quelli che indossano il dispositivo con poca attenzione, scoperto il volto, il tutto sotto lo sguardo delle forze dell’ordine. “Per me ormai e’ diventata un’abitudine, come portare gli occhiali – racconta al cronista dell’AGI Fabrizio 51 anni, impiegato in un bar del centro – non ci faccio piu’ caso, ea volte mi dimentico persino di indossarla a casa, ma capisco la difficolta’ delle altre persone. Con questa girandola di divieti e’ facile confondersi”. 

A fargli eco e’ Francesca, 44 anni, che lavora in un negozio nei pressi del teatro Massimo: “Stamane non sapeva nulla dell’ ordinanza – spiega indicando con le mani la nascherina che porta sotto il mento – altrimenti mi sarebbe adeguato. Credo sia un provvedimento giusto – conclude – sono pochi giorni fa sono stata a Milano e ho notato che tutti la indossano, senza eccezione: speriamo che qui accada lo stesso”.