Salute

Serradifalco. Il sindaco ordina ai proprietari di curare la manutenzione dei terreni limitrofi alle tratte ferroviarie.

Redazione 1

Serradifalco. Il sindaco ordina ai proprietari di curare la manutenzione dei terreni limitrofi alle tratte ferroviarie.

Lun, 29/11/2021 - 07:00

Condividi su:

SERRADIFALCO. “Rete Ferroviaria Italiana” S.p.A. ha inviato una lettera al Comune nella quale ha fatto rilevare come, in corrispondenza della porzione di tracciato ferroviario intersecante il territorio di Serradifalco <Sussiste la diffusa presenza di potenziale criticità nei riguardi della sicurezza e regolarità dell’esercizio ferroviario a causa della mancata osservanza da parte dei proprietari, conduttori e/o detentori a qualsiasi titolo dei fondi confinanti o limitrofi alla sede ferroviaria>.

Il sindaco, riscontrando la nota, ha emanato ordinanza sindacale per richiamare l’attenzione dei privati proprietari, conduttori e/o detentori a qualsiasi titolo dei suddetti fondi al rigoroso rispetto delle disposizioni normative. In particolare i proprietari di piantagioni (alberi, arbusti, rampicanti) che insistono su proprietà privata o fondi confinanti con le sedi dei tracciati della ferrovia, sono tenuti ad adottare la manutenzione ordinaria e straordinaria per evitare il verificarsi delle situazioni di potenziale criticità nei riguardi della sicurezza e regolarità dell’esercizio ferroviario.

I proprietari dovranno provvedere al taglio dei rami, degli alberi e delle piante radicate che si protendono oltre il proprio confine e che potrebbero, in caso di caduta, interferire con l’infrastruttura ferroviaria creando possibile pericolo per la pubblica incolumità e l’interruzione di pubblico esercizio ferroviario; a rimuovere immediatamente alberi, ramaglie e terriccio, qualora caduti sulla sede ferroviaria dai propri fondi per effetto di intemperie o per qualsiasi altra causa; alla pulizia delle aree incolte confinanti con la sede ferroviaria con presenza di erba secca e di ogni altro materiale combustibile.