Salute

Rassegna stampa. San Cataldo, 94enne malato non riesce a ottenere il vaccino a domicilio

La Sicilia

Rassegna stampa. San Cataldo, 94enne malato non riesce a ottenere il vaccino a domicilio

Mer, 05/05/2021 - 11:08

Condividi su:

Rassegna stampa. San Cataldo, 94enne malato non riesce a ottenere il vaccino a domicilio

SAN CATALDO. Mentre il presidente della Regione Nello Musumeci annuncia l’imminente apertura della campagna vaccinale anche ai cinquantenni, si registrano casi di anziani con patologie che, pur avendo chiesto la vaccinazione a domicilio da settimane, sono ancora in attesa di essere contattati dal personale dell’Asp di Caltanissetta per fissare l’appuntamento. La segnalazione arriva da San Cataldo. Per la precisione si tratta di un pensionato di 94 anni, Carmelo Baglio, che oltre ad essere cardiopatico è anche un paziente oncologico.

«Ho chiesto la prenotazione della vaccinazione a domicilio per mio padre lo scorso 12 aprile – dice il figlio Rosario, che ieri ha telefonato in redazione – attraverso l’apposita piattaforma per la vaccinazione anti Covid in Sicilia, inviando tutti i dati che mi venivano richiesti. Mi è poi comparsa la schermata con il numero di prenotazione assegnato e l’avviso che sarei stato ricontattato nei giorni seguenti per la comunicazione della data per la somministrazione del vaccino a domicilio. Ma sono passate oltre tre settimane e non ho avuto alcuna informazione. Provo ripetutamente a telefonare a qualsiasi ora, e tutte le linee risultano occupate. E’ mai possibile che è così difficile avere riscontro dall’Asp per un soggetto fragile ultranovantenne che vuole vaccinarsi?»

Necrologi di Caltanissetta