Salute

Operaio morto folgorato nel messinese, indagati responsabili cantiere

Redazione

Operaio morto folgorato nel messinese, indagati responsabili cantiere

Ven, 05/03/2021 - 17:13

Condividi su:

Operaio morto folgorato nel messinese, indagati responsabili cantiere

Il 30 settembre scorso a Caronia, nel Messinese, in contrada Piano Buffi, un operaio 37enne, Paolo Villareale, è morto folgorato mentre era impegnato nei lavori di manutenzione della linea elettrica ad alta tensione Caracoli/Milazzo. Le indagini, condotte dai carabinieri della stazione di Caronia con l’ausilio di personale dell’Ispettorato territoriale del lavoro di Messina e dirette dal pubblico ministero Alessandro Lia, si sono concluse adesso con la denuncia di otto persone, ritenute responsabili a vario titolo di omicidio colposo in concorso e violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. 

Gli otto indagati sono i responsabili del cantiere di Caronia, dipendenti della Terna Rete Italia Spa, società appaltante, e della Sirti Energia Spa, società esecutrice dei lavori di manutenzione. Si tratta delle persone che ricoprivano gli incarichi di datore di lavoro delegato, responsabile dei lavori, assistente di cantiere, responsabile dell’impianto, direttore tecnico, dirigente delegato per la sicurezza, preposto ai lavori per le linee elettriche, preposto al cantiere e coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori.