Salute

Caltanissetta, sistema Montante. Cicero: “Sorprese nomina Vancheri assessore”

Redazione

Caltanissetta, sistema Montante. Cicero: “Sorprese nomina Vancheri assessore”

Ven, 05/03/2021 - 17:08

Condividi su:

Caltanissetta, sistema Montante. Cicero: “Sorprese nomina Vancheri assessore”

“Quando Linda Vancheri venne nominata da Rosario Crocetta assessore alle Attivita’ Produttive rimanemmo tutti increduli perche’ si trattava della sua segretaria. Ad un mese dalla fine della campagna elettorale che porto’ poi all’elezione alla presidenza della Regione (Siciliana, ndr) di Rosario Crocetta, Montante mi disse che Venturi era un tirchio perche’ si era rifiutato di contribuire alla campagna elettorale di Crocetta.

Altri imprenditori invece avevano contribuito e Montante mi fece anche l’elenco”. E’ quanto ha riferito Alfonso Cicero, ex presidente dell’Irsap Sicilia, deponendo a Caltanissetta al processo sul cosiddetto “sistema Montante” che si celebra nei confronti di 17 imputati. In apertura del processo, la Corte ha accolto l’eccezione sollevata dagli avvocati Giuseppe Panepinto, Carlo Taormina e Giuseppe Dacqui’.

I tre legali hanno chiesto che Cicero fosse sentito non come teste ma in qualita’ di persona indagata di reato connesso, risultando iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di diffamazione e calunnia, unitamente a Montante per fatti strettamente connessi al processo. L’ex presidente dell’Irsap Sicilia ha riferito che “la segretaria di Crocetta, dopo aver parlato con il senatore Beppe Lumi’a, ando’ da Marco Venturi, alla Sidercem per chiedergli un contributo di 20mila euro. Venturi rispose che non aveva assolutamente intenzione di contribuire. Cosa che appresi dallo stesso Venturi”