Salute

Nevada primo Stato Usa con diritto nozze gay in Costituzione

Redazione

Nevada primo Stato Usa con diritto nozze gay in Costituzione

Mer, 18/11/2020 - 11:06

Condividi su:

Nevada primo Stato Usa con diritto nozze gay in Costituzione

È ufficiale: il NEVADA è il primo Stato Usa a sancire nella sua Costituzione il diritto delle coppie dello stesso sesso di sposarsi, ribaltando un divieto in vigore da 18 anni. Gli elettori sono stati chiamati ad esprimersi sul referendum ‘Marriage regardless of gender amendment’ (matrimonio indipendentemente dal sesso) in occasione delle elezioni presidenziali del 3 novembre. La ‘Question 2’ riportata sulle schede elettorali distribuite nello Stato che ospita Las Vegas, chiedeva agli elettori se fossero a favore del riconoscimento del matrimonio “come tra coppie indipendentemente dal sesso” e se le organizzazioni religiose e il clero conservassero il diritto “di rifiutare di solennizzare un matrimonio”.

Stando ai risultati pubblicati nei giorni scorsi, oltre il 62% si è espresso in favore, mentre poco meno del 38% si è detto contrario. “È bello lasciare che si esprimano gli elettori – ha detto a Nbc News il presidente di Equality Nevada, Chris Davin – Sono state le persone a decidere, non i giudici o i legislatori. Questa è la democrazia diretta: è come dovrebbe essere tutto”. Con questo emendamento viene abrogata la misura, passata sempre con un referendum nel 2002, secondo la quale il matrimonio era “l’unione di un uomo e di una donna”.

In ogni caso nel 2009 era stata approvata una legge nazionale per annullare il divieto fino ad arrivare alla sentenza della Corte Suprema che nella causa Obergefell contro Hodges aveva invalidato il divieto di matrimonio tra persone dello stesso sesso a livello nazionale.

Il NEVADA è risultato essere uno degli almeno 30 Stati ad avere vietato il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Prima l’avevano fatto le Hawaii nel 1998 e l’ultima è stata la Carolina del Nord nel 2012. Da allora l’opinione pubblica è cambiata drasticamente e il 70% degli americani ora sostiene il diritto delle coppie dello stesso sesso di sposarsi, secondo un sondaggio di ottobre della rete no-profit americana Public Religion Research Institute.