Salute

Caltanissetta, apertura cimitero per i “morti”: deciderà la Prefettura

Redazione

Caltanissetta, apertura cimitero per i “morti”: deciderà la Prefettura

Mer, 21/10/2020 - 09:56

Condividi su:

Caltanissetta, apertura cimitero per i “morti”: deciderà la Prefettura

CALTANISSETTA – Sarà probabilmente il prefetto Cosima Di Stani a fissare le regole di accesso in tutti i cimiteri dei Comuni della provincia nel giorni in cui verranno commemorati i defunti, quando per tradizione si registra un notevole e contemporaneo afflusso di persone nei cimiteri che vi si recano per portare fiori e preghiere sulle tombe dei loro cari. Si è tenuta a Palazzo del Carmine una riunione del Centro Operativo Comunale (“Coc”) convocato appositamente per affrontare la problematica e per stabilire le regole di accesso al cimitero Angeli nei giorni immediatamente precedenti alla ricorrenza (sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre).

È stata valutata la possibilità di selezionare l’afflusso tramite l’ordine alfabetico dei cognomi dei visitatori. Ma più in generale, data la condizione di emergenza sanitaria determinata da una recrudescenza del corinavirus, si è valutata l’opportunità di sottoporre il “piano” comunale all’attenzione del prefetto che potrebbe decidere di intervenire varando regole analoghe in tutti i Comuni della provincia. Solitamente a Caltanissetta nei giorni della commemorazione dei defunti viene istituito il divieto assoluto di accesso alla via Angeli a tutti veicoli privati e in sostituzione il Comune dispone un servizio sostitutivo con bus navetta che per tre giorni fa la spola tra piazza Garibaldi e l’ingresso principale del cimitero.

Una modalità che però appare abbastanza complessa da riproporre quest’anno date le note limitazioni determinate dall’emergenza sanitaria, per cui chi vorrà raggiungere il camposanto, potrà farlo probabilmente soltanto a piedi. Restano ancora da stabilire, come detto, le modalità di accesso. (di Lino Lacagnina, fonte La Sicilia)