Il Sindaco di Mussomeli al Direttore TGR 3: “La nostra comunità è composta da persone e piccole e medie imprese laboriose ed oneste”

0
MU8SSOMELI – Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata del primo cittadino Catania inviata al direttore del TGR 3:
“Gent. mo Direttore,
Con la presente, esprimendo gratitudine alle forze dell’ordine e alla magistratura per il lavoro encomiabile svolto, non posso non esprimere invece tutto il mio rammarico e la mia disapprovazione  – come primo cittadino di Mussomeli – per il servizio fuorviante andato in onda presso la vostra redazione giornalistica nella giornata di oggi, giovedì 31 gennaio.
Servizio che in modo del tutto approssimativo ha finito per rappresentare un profilo della comunità di Mussomeli non veritiero e negativo. Comunità composta da persone e piccole e medie imprese laboriose ed oneste che con grande dignità e fatica cercano di fornire il proprio contributo allo sviluppo economico sociale e culturale del proprio territorio.
Questo servizio, torno a dire assolutamente approssimativo e superficiale, finisce per mettere in ombra e danneggiare l’immagine vera e reale di questo territorio che con grande fatica e con importanti sforzi cerca di rilanciarsi sul piano turistico e cerca di attrarre capitali privati dall’estero attraverso varie iniziative come il progetto. *case a 1 euro*.
È per queste ragioni che le chiedo di mandare in onda un servizio di rettifica che rappresenti i fatti per come essi realmente sono (17 arresti sul territorio del vallone di cui solo 2 a mussomeli e per reati certamente gravi ma non associati alla mafia, relativi a questi due arresti, almeno per quello che è dato sapere dalle prime informazioni giornalistiche trapelate).
Le chiedo di ristabilire la giusta dimensione e riabilitare il buon nome della mia cittadina che di certo non può accettare il messaggio fuorviante andato in onda.
Con fiducia rimango in attesa di un suo sollecito riscontro. Il Sindaco Giuseppe Catania”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here