Ciclismo: dopo 41 anni torna il Giro di Sicilia con tappa a Caltanissetta, lo annuncia il sindaco Ruvolo su Facebook

    1
    Sebbene il Sud sia stato “tagliato fuori” dalle tappe del Giro d’Italia 2019, la Sicilia si prepara a riabbracciare una competizione scomparsa da 41 anni: il Giro di Sicilia.

    È ancora molto recente lo schiaffo accusato dai cittadini meridionali che nel 2019 non vedranno passare per le strade delle loro città i partecipanti al Giro d’Italia. Tra polemiche e giustificazioni, la discussione è stata archiviata come l’ennesima “ingiustizia” subita senza possibilità di replica.

    Il ciclismo, tuttavia, non ha dimenticato completamente i suoi fan siciliani riportando in vita una tradizione addirittura più vecchia dello stesso Giro d’Italia: il Giro di Sicilia.

    Il ritorno della competizione in Sicilia, organizzata da Rcs Sport, segna tuttavia una svolta da quel lontano ’77, anno dell’ultima corsa disputata nell’Isola: un’opportunità per le nuove generazioni di riscoprire il ciclismo e innamorarsene, e un’opportunità per chi vive fuori dai confini siciliani di ammirarne le bellezze con maggiore attenzione. Perché per le tre giornate, in programma dal 3 e il 6 aprile.

    Una delle tappe sarà Caltanissetta. Lo annuncia sul suo profilo facebook proprio il sindaco del capoluogo nisseno Giovanni Ruvolo che così scrive: “Dopo 41 anni rinasce il Giro di Sicilia e Caltanissetta sarà una delle tappe della corsa ciclistica internazionale.
    Ho appena ricevuto la telefonata dell’assessore regionale al turismo, Sandro Pappalardo, che mi ha dato la notizia. È un grande risultato per la città di Caltanissetta che dopo la tappa del Giro d’Italia 2018 ospiterà una tappa dello storico Giro di Sicilia, una gara che RCS group intende portare ai massimi livelli internazionali.
    Un risultato raggiunto con la collaborazione tra istituzioni diverse che operano in sinergia quando si tratta di lavorare per la promozione del territorio.
    A breve verranno forniti maggiori dettagli sulla corsa e sulla tappa di Caltanissetta. Saremo comunque pronti ad aprile a bissare il successo della tappa del Giro d’Italia in cui Caltanissetta è stata definita maglia rosa dell’accoglienza”

    Pur trattandosi di una categoria inferiore (2.1), gli amanti delle competizioni ciclistiche non potranno farsi sfuggire l’occasione di prendere parte a un evento che potrebbe segnare la rinascita di un pezzo storico sportivo tutto siciliano che punta già a grandi nomi come Nibali, Caruso e Visconti.

    Nata nel 1907, la competizione precede di due anni quella che è diventata una delle tre corse a tappe più importanti del circuito professionistico UCI World Tour. A differenza del Giro d’Italia, il Giro di Sicilia non ha avuto una cadenza regolare, basti pensare che il maggior numero di edizioni consecutive si è svolto tra il ’48 e il ’60. Prima di interrompersi del tutto nel 1994, il Giro di Sicilia cambiò identità, trasformandosi nella Settimana Ciclistica Internazionale.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here