Mussomeli, Associazione “ViVi” e le attività benefiche: sabato musical “La Bella e la Bestia”

0

MUSSOMELI . (Dall’Associazione ViVi) – “Il 2019 inizia per l’Associazione ViVi con un invito particolarmente significativo: “Preparatevi a vedere con il cuore”. Proprio così, perché il 5 gennaio prossimo, alle ore 20.30 presso la Palestra Comunale di Mussomeli, andrà in scena il musical “La Bella e la Bestia”, rappresentazione promossa e fortemente voluta dall’Associazione ViVi, in collaborazione con l’Associazione We Love Show, che già nel 2006 portò in scena questa bellissima storia, e che adesso è pronta a riproporla in una nuova versione.   Non poteva esserci spettacolo migliore, dunque, da promuovere. Da sempre, infatti, l’Associazione ViVi si è spesa, appunto, con il cuore e per i bambini, per regalare loro sorrisi e attimi magici di spensieratezza, dimostrando loro che si può andare oltre le apparenti difficoltà del momento, animati dal motto “ViVi, sorridere si può!”. Il cuore, dunque, l’elemento cardine, principale, che ha sempre guidato l’Associazione, fortemente attiva nel sociale ed attenta alle esigenze e ai bisogni dei più deboli.   Varie sono state le iniziative di beneficienza promosse negli anni dall’Associazione. Tra queste, l’appuntamento annuale, in occasione della ricorrenza del Corpus Domini, che vede l’assegnazione di buoni, da spendere per beni necessari e importanti, come libri di testo per la scuola o beni alimentari, destinati a famiglie bisognose; si ricorda anche la donazione di un defibrillatore al Primo Comprensivo “L. Da Vinci” di Mussomeli; e ancora le numerose iniziative che hanno riguardato la realtà ospedaliera, quella in cui la sofferenza si fa più grande e la serenità dei pazienti, soprattutto i più piccoli, è notevolmente compromessa, come la donazione nel marzo 2015 al reparto di pediatria del Presidio Ospedaliero “Maria Immacolata Longo” di Mussomeli, di un saturimetro con rilevatore pediatrico e di un termometro a contatto. Sempre su questa scia, impregnata di beneficienza e di solidarietà, va ricordato un altro  significativo progetto, ovvero l’inaugurazione il 17 dicembre scorso 2016, nei locali dell’Associazione “Casa Famiglia Rosetta”, di una stanza destinata ai bambini per la terapia neuropsicomotoria, che è stata intitolata proprio al caro amico Vincenzo Ricotta.   Ma le iniziative di beneficienza non sono finite e i progetti sono tanti! E l’Associazione torna in campo con la rappresentazione di questo significativo e suggestivo musical, prevista per il 5 gennaio, il cui intero incasso sarà devoluto per la realizzazione dei prossimi progetti. Uno spettacolo da non perdere, completamente realizzato grazie al generoso contributo degli sponsor, che da sempre hanno creduto nell’Associazione.   Pertanto, è importante sostenere ancora l’Associazione, perché i progetti futuri possano trovare una concreta realizzazione e perché, sempre, anche nelle situazioni meno fortunate,  possa continuare ad essere preservato un tesoro grande, il sorriso di coloro che da sempre sono stati fulcro centrale delle iniziative dell’Associazione, i bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here