A Mussomeli e altrove festeggiata Santa Barbara Patrona dei Vigili del Fuoco

0

MUSSOMELI – 4 dicembre 2018 Festa di Santa Barbara Patrona dei Vigili del Fuoco,  A Caltanissetta  i Vigili del Fuoco del Comando provinciale  del Capoluogo  hanno festeggiato la loro Patrona. La giornata dedicata alla Santa ha preso il via con la celebrazione della santa Messa,  alle ore 10 presso la Cattedrale, Santa Maria La Nova, presieduta dal Vescovo mons. Mario Russotto. Successivamente, come di consueto, dinanzi ai ranghi schierati in Piazza Garibaldi, si è svolta la tradizionale esposizione dell’effige di Santa Barbara sul prospetto principale della cattedrale. A Mussomeli, invece, messa pomeridiana, alle ore 19, celebrata dal parroco don Salvatore Tuzzeo a cui ha partecipato il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco ing. Gianfranco Scarciotta,  il geometra Raimondo Caruso, il colonnello dell’Esercito Calogero Schifano, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri  Capitano Luca Di Niquili, il Capitano dell’Esercito Vincenzo Lo Manto, il vice comandante della Guardia di Finanza Roberto Gargiulo, il comandante dei Vigili Urbani Vincenzo Calà, le associazioni dei Carabinieri in congedo, la locale Misericordia e Croce Rossa e la dirigenza della BCC “San Giuseppe” col geom. Michele Mingoia e Bruno Imperia, rispettivamente presidente e Vice Presidente della Banca. Presenti anche gli amministratori comunali Seby Lo Conte e Giuseppina Territo che ha portato i saluti del sindaco Catania, impegnato fuori sede, elogiando e ringraziando i vigili del fuoco per il loro meritorio servizio a favore del territorio. Ha preso la parola anche l’ing. Gianfranco Scarciotta del Comando Provinciale che ha parlato brevemente dell’attività svolta dal Corpo dei Vigili del Fuoco in provincia. Erano presenti anche il personale in servizio ed  in quiescenza del distaccamento e anche i loro familiari. Al termine, un momento di fraternità con un piccolo rinfresco per tutti i presenti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here