Ancora chiusa Via Ponticelli. Pensare solidale “facciamo quadrato sui problemi comunità”

0

Via PonticelliMUSSOMELI – Il movimento politico Pensare Solidale, rappresentato, ora,  in Comune  dal consigliere comunale Salvatore Cardinale, con una sua nota sollecita, come in precedenza fatto, l’amministrazione comunale a porre in essere tutti quegli strumenti operativi atti alla soluzione del problema, invitando le altre forze politiche “a far quadrato sui problemi della comunità”  Questa la nota: “In merito alla problematica degli edifici pericolanti siti in via Ponticello, Pensare Solidale rende noto che già dallo scorso anno segue costantemente il caso, avendo segnalato a tempo debito agli uffici competenti la pericolosità della situazione. Da allora diverse ordinanze si sono susseguite per la messa in sicurezza del tratto pedonale adiacente e per il ripristino degli edifici pericolanti ma, purtroppo, alle parole sono seguiti ben pochi fatti. Con un ordinanza di maggio il sindaco ordina ai proprietari dei suddetti immobili alla messa in sicurezza entro trenta giorni e avverte che in caso di ottemperanza per decorso dei termini provvederà d’ufficio il Comune, addebitando le spese ai proprietari. Siamo a fine agosto, sono trascorsi infruttuosamente novanta giorni, ma tutto rimane invariato. Abbiamo pure presentato una interrogazione consiliare e, in risposta a questa, pur non essendo stata ancora trattata in consiglio, ci è stata trasmessa l’ordinanza sindacale sopra citata. Riteniamo giusto che ci sia al riguardo un interessamento generale di tutte le forze politiche ma, senza voler far polemica, invitiamo tutti a far quadrato sui problemi della comunità e ad instaurare un dialogo costruttivo senza la necessità di inutili ed errate manifestazioni plateali che sortiscono solamente l’effetto di disorientare i cittadini. Inoltre, invitiamo l’amministrazione a provvedere, in tempi celeri, ad un censimento di tutti gli edifici pericolanti ricadenti nel centro storico in modo tale da poter avviare a breve le procedure di ripristino, evitando così emergenze e corse contro il tempo come quella di via Ponticello. Da parte nostra rimaniamo sempre disponibili ad un dialogo fertile con le forze di maggioranza e di minoranza”.