Accordo Sporting Nissa – tifosi: rinasce lo storico Club Sport Nissa

    3

    CALTANISSETTA – Nei giorni scorsi i dirigenti dello Sporting Club Nissa ed i rappresentanti dei gruppi dei tifosi organizzati “Ultras”, che in questi ultimi anni hanno seguito e sostenuto i colori della Nissa Football Club nei vari campionati d’Eccellenza e serie D, si sono incontrati per discutere del prossimo campionato di Seconda Categoria che vedrà la nostra società ai nastri di partenza dopo la splendida promozione della scorsa stagione. L’incontro ha avuto come scopo quello di riportare il vecchio e glorioso nome della Nissa, dopo la radiazione dal panorama calcistico nazionale, già da questa stagione, nel campionato di Seconda categoria. Questo avvicinamento delle parti in causa non è altro che l’inizio di un processo conoscitivo che permetterà, in questo caso, ai tifosi di ri-identificarsi non solo in un progetto calcistico ma in un nome ed in un credo: la Nissa. Per questo motivo e di comune accordo, la società ha accolto la richiesta degli Ultras di trasformare, dalla prossima stagione 2014/2015, il nome della prima squadra Sporting Club Nissa ASD in Sport Club Nissa 1962, nome quest’ultimo che rievoca i fasti della gloriosa e storica società che nel ventennio tra gli anni sessanta e  ottanta entusiasmava migliaia di tifosi riempiendo la domenica il Palmintelli (il monumento del calcio nisseno). Il progetto della società S.C. Nissa, e di tutte le altre società calcistiche che nelle settimane scorse hanno aderito al progetto comune della Seconda categoria – Cl Calcio, Junior Calcio, Soccer School, Real Sacro Cuore – di riportare allo stadio non solo la tifoseria organizzata e i “vecchi” sostenitori, ma anche le nuove generazioni. La società dello Sporting Nissa ha ribadito:<Crediamo, e di questo ne siamo fortemente convinti, che far ritornare la passione ai tifosi nisseni per la S.C.Nissa ASD non basti. Serve “la nascita di una nuova passione” nelle nuove leve, in quei bambini, in quegli adolescenti che della S.C. Nissa conoscono poco o niente. Noi adulti dobbiamo aiutare questi piccoli tifosi ad identificarsi in una maglia, in dei colori, in un nome in modo tale che essi stessi possano essere un giorno i futuri punti di riferimento delle generazioni che verranno; la S.C. Nissa è la storia, oggi è tornata ad essere il presente, aiutateci a farla crescere nel futuro>. Lo Sporting ha comunicato che la maglia ufficiale per la stagione 2013/2014 è quella biancoscudata. Gli Ultras della Nissa, sull’intesa raggiunta, in una nota hanno dichiarato: <Negli ultimi anni del calcio nisseno purtroppo sono stati anni difficili e di grosse delusioni, culminate l’anno scorso con il fallimento della Nissa. Noi Ultras ci siamo visti spesso durante tutto il periodo estivo e alla fine abbiamo deciso di sostenere a partire da questa stagione sportiva lo Sporting Club Nissa ASD che milita nel campionato di Seconda Categoria. Dopo una riunione con i rappresentanti della suddetta società, siamo arrivati a un accordo comune, dove le nostre proposte ovvero il cambio del nome, dalla prossima stagione 2013/2014, da Sporting Club Nissa in Sport Club Nissa 1962 e che la maglia ufficiale sia biancoscudata, sono state accolte. Con questa iniziativa noi Ultras speriamo che adesso più che mai ci sia una partecipazione massiccia di tutti i tifosi durante le gare di campionato nel vecchio e glorioso Palmintelli e inoltre speriamo che il nostro grido d’allarme coinvolga anche imprenditori realmente interessati alla rinascita del calcio nisseno.

    3 Commenti

    1. A letto con il nemico. Il miglior titolo di questo film, prima vi hanno distrutto e ora vi vogliono al fianco . Senza limite alla vergogna.

    2. Vergogna!!! Vi siete venduti…l’anima e il cuore. La Nissa è morta; doveva rinascere dalla III categoria. Natale Ferrante diventa il vostro idolo, complimenti!!!!!

    Comments are closed.