Salute

San Cataldo. Cittadinanza Attiva: “Bisogna evitare riduzione del numero di pediatri in Città”.

Redazione 1

San Cataldo. Cittadinanza Attiva: “Bisogna evitare riduzione del numero di pediatri in Città”.

Mar, 23/02/2021 - 09:27

Condividi su:

San Cataldo. Cittadinanza Attiva: “Bisogna evitare riduzione del numero di pediatri in Città”.

SAN CATALDO. Diverse Mamme hanno sottoposto a Cittadinanza Attiva forti preoccupazioni riguardanti il prossimo pensionamento di un medico pediatria che esercita a San Cataldo che potrebbe determinare un sottodimensionato del numero di medici pediatri presenti a San Cataldo.

Il portavoce del MeetUp Cittadinanza Attiva, Marco Iacona, è pertanto intervenuto sulla delicata questione che investe tante famiglie sancataldesi: “bisogna modulare un piano organico di programmazione delle assunzioni di medici pediatri, capace di sopperire alle carenze di specialisti e rendere possibile la prosecuzione delle attività di Pediatria senza sovraccaricare i medici che attualmente operano sul territorio.

E’ un problema da affrontare immediatamente – prosegue – vi è la necessità di una pianificazione di lungo periodo volta a ridurre le preoccupazioni delle famiglie ed evitare che situazioni come questa si ripetano”.

Alla luce di tale vicenda, il Meetup Cittadinanza Attiva ha inoltrato formale istanza al Deputato nazionale del M5S Dedalo Pignatone “al fine di porre in essere azioni che evitino il progressivo smantellamento dell’assistenza di base negli ambulatori dei pediatri di famiglia e l’estinzione del medico pediatra di libera scelta”.