Salute

Covid, Di Maio: “Il Governo deve ascoltare le piazze”

Redazione

Covid, Di Maio: “Il Governo deve ascoltare le piazze”

Gio, 29/10/2020 - 09:51

Condividi su:

Covid, Di Maio: “Il Governo deve ascoltare le piazze”

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un suo intervento su “la Repubblica” scrive che ha scelto di “rimanere in silenzio per qualche giorno e l’ho fatto perche’ in questa fase credo sia piu’ importante ascoltare, capire e lavorare. Il Paese sta attraversando una crisi senza precedenti. E’ sotto gli occhi di tutti. Una crisi pandemica, sanitaria ed economica. Nessun essere umano al mondo si sarebbe mai immaginato una cosa simile. Parlo del mondo perche’ la stessa crisi sta mettendo in ginocchio l’intera Europa e molti Paesi extra Ue. Sto sentendo continuamente i mie omologhi”.

“Ci sono proteste ovunque, – continua – non solo in Italia. Anche in Germania, Spagna, Francia e Regno Unito – dove i contagi sono quasi il doppio dei nostri – le persone scendono in strada. C’e’ rabbia, incredulita’, sofferenza. E’ naturale. Sono stati d’animo figli dell’incertezza. Di fronte a tutto questo l’obbligo di un governo e’ quello di reagire e di ascoltare, ma soprattutto e’ quello di assumersi le proprie responsabilita’. I vandali vanno fermati, ma le piazze vanno ascoltate”.

Secondo il ministro “non basta liquidare le proteste come se le proteste fossero tutte uguali, perche’ tutte uguali non sono. E allora fermiamoci un attimo a pensare. Guardiamoci intorno e come rappresentanti delle istituzioni cerchiamo di capire che oggi uno dei messaggi piu’ divisivi e conflittuali, forse, lo sta dando proprio la politica”. “Dobbiamo tenere a mente – aggiunge – che il Paese rischia di implodere e se non riusciremo a risalire la china, noi per primi ne saremo i responsabili. Servono responsabilita’ e lealta’ istituzionale”, ha concluso Di Maio