Salute

Azienda nissena da record: 7.000 spedizioni con amazon, vendita boom di lievito madre durante la pandemia

Chiara Milazzo - La Sicilia

Azienda nissena da record: 7.000 spedizioni con amazon, vendita boom di lievito madre durante la pandemia

Gio, 21/05/2020 - 14:33

Condividi su:

Azienda nissena da record: 7.000 spedizioni con amazon, vendita boom di lievito madre durante la pandemia

E’ nissena l’azienda, prima in Italia per la vendita di lievito madre su Amazon e tra le prime per le farine, con circa 7mila spedizioni in due mesi di pandemia, anche all’estero, in Spagna, Francia, Inghilterra, Belgio. Si tratta di Molini Riggi, una produzione continua e anzi aumentata durante l’emergenza sanitaria, tanto da avere la necessità di assumere altro personale per la gestione degli ordine e della logistica. Oltre 150 i prodotti tra lievito, farine, pasta, semi, semola, birra e biscotti, 40 dipendenti, 5mila ettari coltivati, 85% di produzione bio e i vantaggi della filiera corta. Una storia alle spalle con radici profonde e antiche.

A fondare il primo mulino, punto di riferimento della comunità locale, fu Calogero Riggi, fino ad allora coltivatore per conto di un proprietario terriero, nel 1955, anno in cui nasce la società di fatto MairaRiggi, che prende in fitto un mulino in via Paladini. Nel 1960 Calogero diventa unico proprietario e nel 1965 il figlio Cataldo inizia ad affiancare il padre nell’attività, apprendendo l’antica arte della macinazione a pietra e ammodernando gli stabilimenti. Nel 1967 gli impianti vengono trasferiti in via Borremans e viene acquistato un piccolo magazzino per lo stoccaggio. Ma è nel 1973 che padre e figlio acquistano un appezzamento di terra in via Borremans e iniziano a costruire l’odier – no impianto.

Negli anni ’90 inizia la diversificazione con la creazione di una piccola catena di panifici in Sicilia e nel 1995 arriva la certificazione bio. Nel 2000 il primo mulino a pietra, implementato da altri due nel 2014. La particolare consistenza della farina da molitura a pietra naturale, che non surriscalda il chicco e preserva le proprietà organolettiche, fornisce un sapore ricco e una superiorità sotto il profilo nutrizionale.

Negli anni successivi l’organizzazione dell’azienda diventa manageriale, viene acquistata la selezionatrice ottica e moderne macchine di confezionamento e impianto di stoccaggio farine a temperatura controllata e di miscelazione farine speciali. Oggi l’azienda è guidata dai figli di Cataldo, Marco, responsabile vendite Italia ed export, e Alessandro, responsabile produzione. Responsabile del web marketing è il sancataldese Alessandro Lipari