Caltanissetta, congresso al Cefpas: “Prendersi Cura della Salute Mentale”, venerdì 6 dicembre

0

CALTANISSETTA – “Prendersi Cura della Salute Mentale” è il titolo del congresso che si svolgerà a Caltanissetta venerdì 6 dicembre.

Il congresso proposto e organizzato dal dott. Claudio Camilleri, psichiatra e psicoterapeuta, presso il Modulo Dipartimentale Salute Mentale di Caltanissetta, vede il patrocinio dell’Assessorato della Salute regione Sicilia, dell’ASP di Caltanissetta e dell’Ordine dei Medici della provincia di Caltanissetta.

Il congresso si svolgerà con la collaborazione del CEFPAS di Caltanissetta che insieme alla Società Italiana di Psichiatria ha patrocinato l’evento.

 “Non c’è salute senza salute mentale” questo è il filo conduttore che unisce le relazioni presentate al convegno. Per l’Organizzazione Mondiale della Sanità la salute mentale è «uno stato di benessere in cui ogni individuo possa realizzare il suo potenziale, affrontare il normale stress della vita, lavorare in maniera produttiva e fruttuosa e apportare un contributo alla propria comunità». Oggi più che mai per garantire la Salute Mentale e per ottenere un sistema di cura più efficace è indispensabile puntare alla prevenzione e colmare il divario tra il modello ideale di cura della persona con disagio mentale e la concretezza della prassi. E’ necessario avvicinare sempre di più il cittadino alla cultura della salute mentale per avere piena consapevolezza dei diritti e delle informazioni circa il proprio benessere, puntando a creare una cultura non di emergenza ma di conoscenza, al fine di abbattere così uno dei più grandi fenomeni legati alla salute mentale, il pregiudizio sociale e il relativo stigma.

La giornata di formazione  sarà un momento di costruttiva interattività sui temi attuali della salute mentale con riferimento al contesto sociale , evidenziando come alcuni moderni stili di vita possono rappresentare fattori di danno alla salute mentale.

Una relazione sarà dedicata al disagio psichico degli adolescenti che sempre più spesso si manifesta con condotte a rischio e comportamenti violenti.

Il convegno ospiterà un simposio di psicofarmacologia durante il quale sarà dato spazio  all’innovazione della ricerca scientifica e ai nuovi target farmacologici con particolare attenzione alla cura delle psicosi e della depressione.

Si parlerà della nutraceutica e della fitoterapia come possibilità di cura di disturbi quali ansia e depressione.

Nella sessione pomeridiana del congresso rilievo ai nuovi paradigmi della psicoterapia con una serie di annotazioni sulle differenze e specificità dei vari tipi di psicoterapia.

A seguire una relazione su un tema drammatico quale il suicidio con una lettura degli aspetti psicosociali e psichiatrico forensi.

A chiudere il convegno due relazioni, una dedicata al percorso di cura dei pazienti autori di reato e una dedicata alla descrizione degli aspetti principali della perizia psichiatrica.

Il convegno farà da cornice agli interventi dei relatori : prof. Aguglia Eugenio, prof. Zoccali Rocco, prof. Biggio Giovanni, prof. De Filippis Sergio, dott. Camilleri Claudio , prof. Spina Edoardo, prof. Caraci Filippo, Prof. La Barbera Daniele, prof.ssa Nivoli Alessandra, dott. Micale Domenico , prof. Nivoli Gian Carlo.

In apertura i saluti dell’Assessore alla Salute avv. Ruggero Razza, del Direttore generale ASP 2 dott. Alessandro Caltagirone, del Presidente Ordine dei Medici della provincia di Caltanissetta dott. Giovanni D’Ippolito, del direttore del Cefpas di Caltanissetta Ing. Roberto Sanfilippo. La Segreteria Organizzativa è affidata alla Fullcongress, diretta da La Russa Daniela. Sede congressuale sarà la sala convegni  Monsignor Garsia del CEFPAS di Caltanissetta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here