Mussomeli, consiglio comunale: approvato riconoscimento debiti fuori bilancio servizio randagismo anno 2016

0

MUSSOMELI – Si è riunito ieri sera, poco dopo le 18,30, sotto la presidenza di Gero Valenza, il consiglio comunale, regolarmente convocato, per trattare i seguenti punti all’ordine del giorno:

1. Scelta scrutatori;
2. Proposta di deliberazione: Approvazione programma triennale delle opere pubbliche 2018/2020 ed elenco annuale 2018;
3. Proposta di deliberazione: Approvazione piano delle alienazioni e valorizzazioni del patrimonio immobiliare anno 2018-2020;
4. Proposta di deliberazione: Programma biennale degli acquisti di beni e servizi. Art. 21 D.Lgs n. 50/2016;
5. Proposta di deliberazione: Approvazione DUP e Bilancio di previsione 2018/2020 e relativi allegati;
6. Proposta di deliberazione: Riconoscimento debiti fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1, lett. e) del D. Lgs n. 267/2000, relativi al servizio randagismo anno 2016, in favore dell’Associazione L.I.D.A. San Cataldo Onlus, della ditta Ferreri Emanuele e della Mister Dog srl.;
7. Revoca del regolamento comunale per l’attribuzione e l’utilizzo delle compostiere domestiche (approvato con deliberazione del c c. n.35 del 7.07.2016) ed approvazione regolamento comunale per la pratica del compostaggio domestico;
8. Approvazione regolamento comunale per la pratica del compostaggio locale o di prossimità;
9. Approvazione regolamento comunale per la pratica del compostaggio domestico di comunità.
Da sottolineare le quindici presenze su 20 consiglieri con la partecipazione del sindaco Giuseppe Catania e degli assessori Francesco Canalella e Seby Lo Conte. Presenti l’ing. Carmelo Alba per l’area tecnica e Calogero Lo Prestiper l’Area finanziaria.Sono intervenuti nella discussione Amministratori e consiglieri,presente anche il revisore dei conti Giovanna Iacono. Trattati interamente ed approvati i punti all’ordine fra astensioni, votazioni ed approvazioni. Circa tre ore di discussione. (IL VIDEO DELL’INTERA SEDUTA)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here