Villalba, confronto vivace nel consiglio comunale del 7 agosto

0

VILLALBA –  Si è tenuto l’altro ieri sera il consiglio comunale, richiesto dal sindaco Plumeri, e con una propria nota il gruppo “Amare Villalba” informa che “Il consiglio comunale dell’07/08/2019, convocato su richiesta del sindaco e avente come ordine del giorno il dibattito su Tari, Bilancio e videosorveglianza, è stata l’occasione – si legge nella nota – per il nostro gruppo “Amare Villalba” di spiegare ancora una volta quali siano i motivi che hanno determinato la decisione di rinviare il voto finale relativo all’approvazione del bilancio, subordinato all’intervento di un commissario provveditore, cosicché possa effettuare i dovuti controlli sul modus operandi del sindaco. Noi consiglieri di maggioranza riteniamo infatti che la giunta si sia attribuita arbitrariamente il potere di scavalcare e non considerare le prerogative del consiglio, decidendo di non sottoporre al vaglio del consiglio comunale non solo le tariffe della tassa sui rifiuti, ma anche quelle dell’Imu e della Tasi, che insieme costituiscono la IUC (Imposta Unica Comunale). Questo è stato il punto centrale del dibattito con un  intervento del consigliere Rita Favata, che rivolgendosi direttamente al pubblico presente ha dato spiegazioni chiare e puntuali, tanto da ricevere l’apprezzamento del sindaco. Naturalmente le posizioni in campo restano distanti, e di certo abbiamo avuto modo di spiegare meglio, con un confronto vivace e schietto, la nostra scelta, ricevendo positivo riscontro anche da parte del pubblico”. Dunque, un paese spaccato, fra residenti e non residenti; ognuno sembra procedere per la propria strada ed intanto il periodo di vacanze agostane a Villalba è vissuto nell’incertezza assistendo ai reciproci scambi di offese fra i contrapposti gruppi politici che dialogano a mezzo comunicati stampa. Intanto, i cittadini osservano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here