Mussomeli, Ospedale “Longo” . Valenza: ”Questo paese è stanco di essere preso in giro”. Di Giacomo: ”Sarò con voi in testa al corteo dei rivoltosi”

0

1MUSSOMELI –  Alle tante giornate dedicate all’Ospedale di Mussomeli, che continua a fare parlare di sé, mentre il tempo scorre e sembra  far tardare l’arrivo delle risposte da parte della  politica, si somma la giornata  di ieri, relativamente all’incontro nella sala  “Francesca Sorce” del consiglio comunale,  richiesto,  a nome dei sindaci del territorio,  dal sindaco Catania alla VI Commissione sanità ARS. Tre i parlamentari arrivati a Mussomeli:  Pippo Di Giacomo,  Peppe Arancio e Lillo Speziale. Presenti sindaci, assessori, consiglieri comunali della zona1 IMG_2255 ed organizzazioni sindacali  a dare man forte  ad un problema, su cui , in tanti, sembrano  interessarsi ,  altri un po’ meno,  ed altri ancora, forse, del tutto  incuranti. Presenti, i vertici dell’Asp di Caltanissetta col direttore Generale dott.Carmelo Iacono, dott. Mazzara, dott. Santino, dott. Elia,  dott  Alfonso Cirrone Cipolla.  Ha aperto i lavori il Presidente del Consiglio Comunale dott. Gero Valenza con i saluti ed i ringraziamenti iniziali. Ha esordito così il suo intervento, assai determinato: “Questo popolo è stanco di essere preso in giro. E’ stanco di riunioni, di Consigli straordinari e di assemblee. Presidente Di Giacomo, noi chiediamo l’apertura del Punto Nascita , perché le nostre mamme  devono poter partorire   in sicurezza a casa loro. Le chiediamo quindi  di farsi carico  di questo impegno , perché non  vogliamo più che in questa sala  si parli il politichese”. Il sindaco Catania ha lamentato l’assenza dei deputati , regionali e nazionali. Mentre il direttore Generale dell’Asp dott. Carmelo Iacono ha ribadito quanto già in altri precedenti incontri aveva detto sottolineando che per risolvere al meglio la situazione del nosocomio mussomelese occorrono innanzitutto dai 15 – 18 milioni di Euro. Hanno parlato gli onorevoli Arancio ed il presidente della commissione sanità Regionale On. Pippo Di giacomo, che, in un passaggio del suo intervento ha detto. IMG_2256“E’ la seconda volta  che la commissione  col suo presedente viene a Mussomeli e due sedute  gli ha dedicato all’Ars, a riprova  che l’attenzione politica c’è. Ricordo che due anni fa  quest’aula era occupata  permanentemente  perché la parola d’ordine era  che l’Ospedale di Mussomeli era chiuso  a seguito della Legge Balduzzi, pericolo oggi scongiurato”. Poi ha  parlato di  disparità di trattamento e di abusi politici circa il Punto Nascita, assicurando l’impegno della Commissione  per fare richiedere  all’assessorato la deroga. ”In caso contrario, sarò con voi  in testa al corteo dei rivoltosi”. Avrebbe voluto parlare anche il sindaco di Sutera Giuseppe Grizzanti, minacciando di andare via, ma alla fine,  avuti i chiarimenti del caso, anche lui, assieme agli altri ha partecipato al sopralluogo della IV Commissione all’Ospedale di Mussomeli.