Bompensiere in festa per l’inaugurazione del nuovo centro sportivo polivalente “Appuntato Giovanni Salvo”

0

LosardoBOMPENSIERE – Nella cittadina di poco più di 600 anime, il più piccolo paese della provincia di Caltanissetta, è stato inaugurato, giovedì mattina, alla presenza delle autorità militari, civili e religiose, il centro sportivo polivalente, realizzato con 500 milioni di euro grazie al finanziamento ottenuto dal Ministero dell’Interno. La struttura è stata intitolata IMG_2205al carabiniere scelto, paracadutista Giovanni Domenico Salvo, originario di Montedoro, deceduto il 9 ottobre 2009, a Giugliano nell’hinterland di Napoli, nell’adempimento del suo dovere. Numerose le presenze all’inaugurazione, ed in prima fila, evidentemente, c’erano la moglie Loredana La Porta coi figli ed i genitori e fratelli dell’appuntato. Erano in tanti a snodare in corteo dal palazzo di IMG_2227città fino a raggiungere la sede della nuova struttura sportiva: hanno sfilato le scolaresche, i diversi labari rappresentativi di istituzioni, in un tripudio di colori che profumavano e inneggiavano alla legalità, mentre nell’aria riecheggiavano le note della Banda musicale. E mentre il vescovo Mons. Mario Russotto ha fatto pervenire al sindaco di Bompensiere , Salvatore Gioacchino Lo IMG_2214Sardo, il suo messaggio augurale, la presenza della Prefettura è stata assicurata del viceprefetto vicario Baldassare Ingoglia. Va sottolineato che alla cerimonia sono stati invitati: l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, il Corpo Forestale, i Vigili del Fuoco e tutti i sindaci della provincia, molti dei quali sono stati presenti. Erano visibili le associazioni A. N. P. d’I di Caltanissetta, IMG_2297Catania e Ragusa e le associazioni nazionali dei Carabinieri in congedo. Il taglio del nastro del vice Prefetto Ingoglia, la benedizione dei locali da parte dell’Arciprete don Calogero Milazzo, lo scoprimento della targa dell’intitolazione, i vari brevi discorsi degli oratori intervenuti sulla realizzazione della struttura e le sue finalità, compreso l’intervento della mamma dell’appuntato Salvo, la consegna IMG_2356della Targa ricordo da parte del Presidente del Consiglio Comunale di Bompensiere alla signora Loredana La Porta vedova Salvo e i successivi incontri sportivi pomeridiani, sempre nel centro polivalente, hanno contribuito a scrivere, a futura memoria, una bella pagina di storia bompensierina. (Foto e riprese video di Enzo Barba)