Delia: sagra della pesca dal 7 al 9 agosto

0

Dal sette al nove agosto si svolgerà a Delia la sagra della pesca. L’evento, che si svolgerà, nell’ambito delle manifestazioni estive di Delia estate 2015.

Per festeggiare l’evento sono stati allestiti diversi stand dove verranno presentate ed offerte ai visitatori le pesche appena raccolte. Ci saranno pure degli stand espositivi con prodotti dell’artigianato e del commercio locali.

Da segnalare il convegno “L’importanza della coltivazione del pesco nell’economia del territorio”, che si terrà venerdì alle 17,30 presso l’aula consiliare del palazzo municipale e che vedrà come relatori, il sindaco del comune di Delia, Gianfilippo M. Bancheri, l’assessore all’Agricoltura, Antonio Gallo, il presidente del consiglio comunale, Antonio Di Caro. Ed anche il presidente del consorzio “Uva Italia di Canicattì” IGP , Vincenzo Di Piazza e il presidente del Sicily Dream Calogero Insalaca. A fare da moderatore sarà il dirigente della U.I.A. di Delia, dottor agronomo Angelo Carbone.

L’inaugurazione, con il taglio del nastro, si svolgerà alle 18,30 contemporaneamente all’esibizione musicale del Corpo bandistico “Petiliana” di Delia. Poi la visita dei vari stand espositivi dei prodotti dell’artigianato dell’agricoltura e del commercio. Alle 21,00 esibizione musicale di Corrado Sillitti vincitore del concorso televisivo RAI 1 “LA BOTOLA”.

Sabato, la sagra sarà aperta al pubblico dalle 7,30 alle ore 11,30 e dalle ore 18,00 alle ore 22,00. In programma “Mercante in strada, visita presso gli stand espositivi. Alle ore 10,00 l’evento tanto atteso dal pubblico. L’ingresso della “Fanfara dei Bersaglieri” che dalla piazza Itria muoverà verso la centrale villa “Flora”, dove verranno resi gli onori militari al monumento dei “Caduti in guerra”.

Poi a seguire la sfilata della Fanfara lungo le vie principali, con esecuzione del “passo di corsa” fino a raggiungere la Piazza Madrice per l’esecuzione del “Carosello musicale, alla quale seguirà il Concerto sul palcoscenico, con esecuzione dell’Inno di Mameli e del Silenzio e del Saluto finale con uscita a “passo di corsa” e del “rompete le righe”.

Per finire, alle ore 21,00, nella piazza Madrice, la commedia teatrale “Schetta nun’tappi e maritata t’appi” di Lina Riccobene.

La sagra sarà aperta al pubblico anche domenica 9 agosto, dalle ore 10,00 alle ore 18,00 per chiudere con la mostra estemporanea d’arte, sul tema “Pesca di Delia”, che si terrà nella via Petilia.