Salute

Finanza locale. Azzurra Cancelleri (M5s): “Bene acconto ai comuni del ristoro per perdita di gettito a causa dell’emergenza Covid”

Redazione

Finanza locale. Azzurra Cancelleri (M5s): “Bene acconto ai comuni del ristoro per perdita di gettito a causa dell’emergenza Covid”

Ven, 27/11/2020 - 10:52

Condividi su:

Finanza locale. Azzurra Cancelleri (M5s): “Bene acconto ai comuni del ristoro per perdita di gettito a causa dell’emergenza Covid”

“Con il decreto interministeriale dell’11 novembre scorso, il Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze ha disposto l’erogazione di un acconto di 500 milioni di euro delle risorse incrementali del Fondo per l’esercizio delle funzioni degli enti locali in favore di comuni, provincie e città metropolitane; in particolare, ai comuni è stata assegnata la somma complessiva di 400 milioni di euro e i residui 100 milioni distribuiti tra provincie e città metropolitane”. Così la deputata pentastellata Azzurra Cancelleri in merito al riparto delle risorse incrementali del fondo per l’esercizio delle funzioni degli enti locali.

“A causa della perdurante situazione emergenziale sanitaria ed economica e per supplire alle perdite di entrate derivanti dall’emergenza, si è reso necessario un intervento di pieno sostegno anche per gli enti locali, per loro natura da sempre vicini e attenti alle esigenze delle comunità, al fine di garantire loro le adeguate risorse necessarie per lo svolgimento delle funzioni fondamentali; secondo criteri e modalità di riparto stabilite dal decreto che tengono conto della maggiore probabile spesa sostenuta dai comuni sul piano sociale e su quello del trasporto scolastico, anche ai comuni nisseni sono destinate queste risorse per quasi due milioni di euro complessivi, di cui più di 500 mila solo al comune di Caltanissetta; oltre a questi stanziamenti, inoltre, ulteriori 500 mila euro sono stati assegnati al libero consorzio comunale di Caltanissetta.”

E spiega: “Tali risorse, la cui assegnazione è commisurata alle stime delle possibili maggiori spese per il trasporto scolastico e per gli interventi di sostegno sociale, rappresentano una vera boccata d’ossigeno per gli enti locali che hanno subìto una perdita di gettito a causa delle conseguenze economiche dell’emergenza. In questi giorni, la direzione centrale per la Finanza locale sta provvedendo all’emissione dei mandati di pagamento a favore degli enti locali e sono certa che rapidamente le nostre comunità potranno trarne concreto giovamento”, conclude la Cancelleri.