Salute

Dl #Covid: Viviani-Pagano (Lega), grave rifiuto governo a sostenere famiglie pescatori sequestrati

Redazione

Dl #Covid: Viviani-Pagano (Lega), grave rifiuto governo a sostenere famiglie pescatori sequestrati

Gio, 26/11/2020 - 11:16

Condividi su:

Dl #Covid: Viviani-Pagano (Lega), grave rifiuto governo a sostenere famiglie pescatori sequestrati

“Governo #Conte degno del peggior Ponzio Pilato. Mentre da 86 giorni 18 pescatori di #Mazara del Vallo sono sequestrati in #Libia, l’esecutivo Pd-5S-Renzi si volta dall’altra parte. Grave la bocciatura dell’emendamento e in seguito del nostro odg, al decreto Covid con cui chiedevamo all’esecutivo di impegnarsi a garantire sostegni economici alle famiglie di questi nostri connazionali e ai tanti pescatori che lavorano in queste zone del #Mediterraneo. Limitarsi a valutarne l’opportunità è a dir poco offensivo, umiliante e desolante.

Qui servono i fatti concreti. Con le buone intenzioni, ma solo a parole, non si va da nessuna parte. Al Senato abbiamo contribuito al rinvio dei pagamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali, dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali dovuti dagli armatori delle imbarcazioni sequestrate dalle autorità libiche, ma resta il fatto che le famiglie dei pescatori rapiti si trovano in questo momento senza reddito e mezzi di sostentamento per far fronte alle necessità quotidiane. E’ un’autentica vergogna che, di fatto, il governo sbatta loro la porta in faccia”.

Così Lorenzo Viviani, capogruppo in commissione Agricoltura e Alessandro Pagano vice capogruppo Lega alla Camera dei Deputati.